Fermenti Editrice - Novità editoriali

Gemma Forti

SPILLE DA BALIA PUNTE DI DIAMANTE
(Poesie 2013-2016)

Prefazione di Marcello Carlino. Copertina e immagini di Bruno Conte

anno 2017, pp. 106, € 16,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-97171-91-1

Leggi la scheda del volume


“... intrisa di un’ironia quando pronunciata con sarcasmo, quando tenuta sottotraccia, quando rinfocolata da cadenze popolareggianti, quando piegata in posture di stile tragicomico, la scrittura di Gemma Forti mette in vetrina, con marcato disegno esponenziale, punte di indignazione, intemerate polemiche, sbotti di ira, desolati e amari bilanci condensati in gridate voci di ricapitolazione. S’avvale, per un siffatto programma esecutivo, di sistemi di ricorrenza che punteggiano un tessuto vario e discontinuo, tramato da qualcosa di prossimo al monologo esteriore, dove all’io non è dato posto mentre si coglie a tratti un ritmo da rap; e clausole iterative, ovvero ossessivi e tragicomici refrain in epifora, si scrivono in maiuscolo e in neretto, così trattenendo la memoria tanto della poesia visiva quanto, per transfert, della poesia sonora, con la cui oltranza d’avanguardia non manca di dialogare il “poema di cronaca” di Gemma Forti. Che esprime con sicura determinazione e strenua perseveranza la sua posizione contro, la sua ideologia letteraria significativamente spesa per una convinta alternativa culturale.”

Stavros Zafirìu

QUANDO IL RUMORE DELLA VITA TEME LA PROPRIA ECO

anno 2017, pp. 154, € 18,00 - Genere: Poesia
Collana: Percorsi delle poesia contemporanea (Nuova Serie)
ISBN 978-88-97171-89-8

A cura di Crescenzio Sangiglio. Con testo originale a fronte.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume


“ Nella generazione dell’80 figura di particolare rilievo per spessore poetico e valenza ispirativa è Stavros Zafirìu, un autore la cui proposta nell’arte della parola presenta contenuti di singolare incisività per ricerca filosofica, ricchezza sentimentale, sviluppo poetico e perfezione linguistica.
In Zafirìu la poesia trova il modo più immediato di ampliarsi di continuo arricchendosi di tutte le tematiche che si riconoscono nell’esistenza umana scandita nei termini dell’immanenza e imminenza del tempo, comune denominatore di tutti i connotativi “mitologici” e storici dell’uomo.
Ed è in questa esistenza della più svariata umanità che Zafirìu s’immerge e ne vive l’angoscia di redenzione, il sollievo da tormento, l’irrassegnata fragilità con l’emozione e intensità del perfetto sensitivo. ”



Stavros Zafirìu (Thessaloniki, 1958), poeta, prosatore e critico letterario, ha al suo attivo dodici libri di poesia, tra cui per importanza Àtropo dei giorni (1998), Corporis Verbum (2004), Territoriali (2007), Reità-Il monologo di un colpevole (2010), Verso dove (2012), nonchè diversi volumi in prosa di vario contenuto.

Marzio Pieri

PIANISTERIE
Memorie sentimentali d’un patto poetico in via d’estinzione

anno 2017, pp. 302, € 24,00 - Genere: Storia della musica
Collana: Nuovi Fermenti/L'Arte e la Memoria
ISBN 978-88-97171-88-1

Con un invio finale di Bernardo Pieri sull’interpretazione.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume


“ Il libro si rivolge a un pubblico non meramente di musicofili ma interessato alla vicenda e al senso delle arti e della scrittura nelle riposte trasformazioni del costume e della sensibilità. In una sua maniera rapsodica, caratteristica dell’autore, si muove da Cortot a Jarrett, dalla Milano di Pollini e Abbado a figure di spicco anche non pianistico come Nono e Bussotti, da Claudia Cardinale a Martha Argerich, con cento storie particolari come la Harlem Renaissance e la Idea del Nord gouldiana, in vista del Barocco e di Finnegans Wake, sancta sanctorum di Cage e del Minimalismo. ”

Rivista Fermenti n. 245

2017, n. 245, pp. 494, € 26,00

In copertina, Giancarla Frare, Stati di permanenza, 2016, china, pigmenti naturali, innesto fotografico su carta.

Sommario della rivista [in formato PDF - 200 Kb]

Leggi la scheda


Interventi di: G. Alvino, M.P. Argentieri, G. Baldaccini, L. Barani, E. Bellini, N. Borsellino, P. Esposito, E. Bucci, C. Caligari, D. Cara, C.F. Carli, M. Carlino, V. Carratoni, S. Ceccotti, E. Coco, G. Colletti, B. Conte, A. Contiliano, S. D’Amaro, E.U. D’Andrea, G. De Santi, C. Di Biase, G. Di Maio, D. Di Poce, F. Ermini, P. Esposito, F. Fanelli, M. Ferrari, G. Forti, G. Frare, M. Furia, R. Giannini, E. Guarracino, V. Guarracino, M. Landi, M. Lenti, M. Lunetta, C. Mancuso, M. Marazzi, A. Marianni, D. Massaroni, F. Muzzioli, G. Neri, R. Niro, M. Nocera, M. Palladini, G. Panella, R. Pennisi, P. Peterlini, R. Piazza, M. Piazzolla, M. Pieri, U. Piersanti, E. Rizzo, M. Rondi, C. Sangiglio, I. Scotti, A. Spagnuolo, L. Succhiarelli, R. Urraro, M. Vescovo, G. Vincenzi.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Marco Palladini

PROVE APERTE
Materiali per uno zibaldone sui teatri che ho conosciuto e attraversato (1981-2015)
VOL. II

anno 2017, pp. 324, € 20,00 - Genere: Teatro
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-87-4

In copertina: Pippo Delbono, Orchidee, 2014.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume

Indice del volume

Indice dei nomi


“ Dopo che il primo volume di Prove aperte, edito da Fermenti in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla, ha ottenuto il Premio Feronia 2016 per la saggistica, questo secondo volume presenta nella sezione iniziale un’ampia campionatura di memorie su importanti spettacoli e sui principali protagonisti del teatro italiano còlti in un arco temporale che scorre dal 1981 al 2015. La sezione centrale racchiude, invece, interventi svolti in occasione di convegni e di pubblici dibattiti, nonché una serie di note critiche su alcuni libri cruciali che interrogano la scena contemporanea sotto il profilo teorico-semiotico, dell’arte dell’attore, del teatro di regia, della drammaturgia, della ricerca sperimentale e della sua immagine fotografica. Un’ultima sezione, in gran parte inedita, contiene riflessioni, interviste, ‘autoracconti’, ricordi, presentazioni di sala che riguardano il teatro che Palladini ha personalmente scritto, prodotto, diretto e interpretato in circa tre decenni, per un impegno globale sempre svolto, come avrebbe detto il suo antico mentore Beppe Bartolucci, «in aperto campo». ”

Italo Scotti

DEE IDEE

Bruno Conte, Sfalsidee. Tavole all’interno dello stesso autore.
Con un commento finale di Paolo Guzzi.

anno 2016, pp. 74, € 16,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-97171-86-7

Leggi la scheda del volume


“Italo Scotti si immerge ora nel gioco e nell'ironia sotto cui nasconde comunque la sua esperienza di vita, ma anche quella culturale, la mitologia classica, il jazz che vengono attraversati in filigrana, che servono a stimolare il pensiero.
I giochi di parole, gli anagrammi, la parola che trascina altre parole che si complicano e assonano a volte creando nel verso e nei versi una specie di tessuto musicale, alleggeriscono il linguaggio che diventa creativo. (…)
Il primo testo (…) ci inserisce immediatamente nel clima giocoso, funambolico del linguaggio. L'autore si diverte con serietà immergendosi nel mito classico e inizia subito con un inchino a Venere "Venero Venere..." e continua nei testi seguenti con la citazione di Giunone, Atena, Diana. Avverte quindi di essere un po' irriverente, nel giocare con gli Dei, simboli austeri del mondo classico (…). Ci annuncia che ne combinerà, quasi un discolo che abbia dimenticato il reverente omaggio degli Antichi verso la divinità.”

Giorgio Bàrberi Squarotti

LE ANCELLE DELLA REGINA MAB

In copertina: Elio Rizzo, Libellula. Tavole all’interno dello stesso autore

anno 2016, pp. 174, € 18,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-97171-85-0

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume


“C'é un'ora, nella notte, quando si esce/ da una festa fra amici, mentre muoiono/ le parole di memorie e rimpianti,/ e si guardano allora con terrore/ e disperato affetto i volti sfatti,/ le mani immote, e una lacrima incerta/ annebbia gli occhi della donna un tempo/ amata e amante, furtiva l'asciuga/ col fazzoletto azzurro, ma rimane/ il segno sulle guance, e allora tutti/ si mescono dell'altro vino, l'ultimo/ e il migliore, perché forte ed amaro; o lasci, già nel sonno, la ragazza/dopo il più lieve bacio della fine/ del tempo dell'amore, ti allontani,/ chiudi la porta e scendi faticoso,/ le scale fino all'esiguo giardino/ della casa che ha una magnolia appena/ fiorita, una fontana che a fatica/ goccia sulla falsificata roccia/ e sull’artificiale capelvenere:/ c’è da attraversare solo una strada,/ ma ti accorgi che è uno spazio enorme […] ”

Nikos Nikolàu-Chazimichaìl

ISOLAMARA

anno 2016, pp. 126, € 16,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia internazionale
ISBN 978-88-97171-84-3

Traduzione greca a cura di Crescenzio Sangiglio.

Leggi la scheda del volume


“Leggendo le due raccolte di Nikos Nikolàu-Chazimichaìl che qui vengono tradotte e presentate, la più chiara impressione, o piuttosto certezza, che se ne ricava è che ci si trovi davanti ad un autore di sostanzioso spessore lirico e nel contempo di immediato realismo descrittivo, due qualità qui sapientemente contemperate in un’atmosfera di tenera nostalgia e contenuta passione.”

Mario Lunetta

DISPACCI SENZA REPLICA
Ragionamenti secondari su cultura e società

In copertina: Bruno Conte, Metamorfosi di Paginario, 2016

anno 2016, pp. 314, € 21,90 - Genere: Saggistica
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-83-6

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume

Indice e Nota sull'autore

Leggi la recensione di Francesco Muzzioli da "Malacoda"


“ La prima parte del libro, quasi fungendo da improgrammata prefazione liberamente intergenere, comprende saggi incentrati sul rapporto difficile che nel nostro paese continua a segnare la dialettica società-cultura, e che avanzano quindi con onesta franchezza elementi di analisi e di proposta. La seconda parte centra il suo focus più specificatamente critico su trentasette protagonisti del nostro Novecento letterario, senza occultare la predilezione per quegli autori più versati in una scrittura di ricerca e di azzardo, tra mosse d’avanguardia e sperimentalismo di vario genere. ”

Antòn Pasterius

NOVE PAZZI FACILI

Traduzione dal francese, note e presentazione di Antonino Lo Cascio. Presentazione di Paolo Guzzi.
Le nove immagini che compongono la copertina sono dell’Autore.

anno 2016, pp. 118, € 18,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-97171-81-2

Leggi la scheda del volume


Un pastiche a base di follie e saggezze non moleste, di sesso e di umorismo, ove vengono trattati i temi più cogenti della vita contemporanea.
Intrinsecamente raffinata e colta, questa serie non-seria di racconti presenta nove pezzi facili, intrisi di creatività, stoltezze e perversioni morbide, all’insegna d’una surrealtà strutturale e pervasiva.”

Antonino Contiliano

FUTURO ERETICO

In copertina: Giacomo Cuttone, Il sorriso di Giáp 2, acrilico su tela, cm. 40 x 40 (2016).

anno 2016, pp. 66, € 15,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-97171-80-5

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione di Marco Palladini da "Malacoda"

Leggi la recensione da "Retroguardia 2.0"

Leggi la recensione su Literary.it n. 7/2016


“Sono disseminati ostacoli, sono montati inciampi lungo la successione sintagmatica, sull’asse della combinazione. E le forme del contenuto sperimentano addensamenti e rarefazioni, trame strette e smagliature, lacune e nuove alleanze con figurazioni di senso inusitate nel quadro di riferimento che abbiamo definito, sopra, in sei diverse tipologie, sei quanto i colori in uso per le facce dei piccoli solidi componenti il cubo di Rubik. In questa filosofia della prassi letteraria è palese il valore fondativo e sono notevolmente produttive le procure gestionali di quattro principi, capaci di forte resilienza e in grado di determinare effetti di radicale, attiva controtendenza culturale. Dicesi degli scatti di surrealtà che punteggiano Futuro eretico, concentrati con alte frequenze nelle microstrutture, riverberati fino a rendersene atmosfera satura di ozono nella macrostruttura del testo; surrealtà che slargano fronti di significato imprevisti, generando accoppiamenti altrimenti giudiziosi, rivitalizzando atti di conoscenza. […] Una meccanica per una scrittura in odore di eresia, perciò testardamente votata a parlare per frammenti futuro.”

Nino Borsellino

CRITICA E STORIA
Rendiconti per il Duemila

In copertina, Cosimo Budetta, composizione, 2015.

anno 2016, pp. 304, € 24,00 - Genere: Storia della letteratura
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-79-9

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione di Marcello Carlino da Literary.it 1/2017


“ Da De Sanctis al Duemila. La lunga stagione della critica italiana attraversata dai corsi e ricorsi dello storicismo e dall’avvicendarsi tra Linguistica e Letteratura delle ermeneutiche strutturanti e destrutturanti, oltre la soglia del millennio. Un rendiconto di teorie metodi e poetiche che impone il richiamo alla Storia, del passato che interroga un incerto futuro. ”

Liliana Ugolini

APPUNTI SUL TACCUINO DEL TEMPO
I DOLMEN

In copertina appunti dell’autrice sfocati dal tempo.

anno 2016, pp. 72, € 15,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-97171-77-5

Leggi la scheda del volume

Secondo posto al premio letterario “I Murazzi 2016”

Terzo posto al premio letterario “Rodolfo Valentino - Sogni ad occhi aperti”

Leggi le note di C. Cipparrone e D. Monreale

Leggi recensione da "Literary" n. 7/2016


“Una teatrante. Poeta. Prosatrice alla riscoperta di cicli incancellabili. Con un taccuino a portata di mano. Tanto speciale da far da guida alle tappe. Lo ricorda lei stessa (spazi mortuari costruiti dagli uomini. Dal Neolitico in poi). Ci voleva Liliana Ugolini per ripercorrere tappe, date, vicende, ossari, nascite, decomposizioni. Dimostrando che la storia non si costruisce da sé. La inventiamo noi con calvari. O gioie sorprendenti. E in ogni vicenda c’è la conferma che siamo ombre, sangue, apparenze. A prescindere dal nostro dolore. Ma soprattutto superamento da sdilinquimento forzato.
Condannati a esistere o sparire. A volte per restare. Nel bene o nel male. Nella gioia o nella tragedia. Nelle stragi e nelle scoperte.
Il mondo invecchia. Più è vecchio, più è verosimile. Ma le vicende sembrano attuali.”

Gianluca Di Stefano

BIANCO O ROSSO, È LO STESSO

In copertina, Bruno Conte, Stremorosso, composiziome 2015.

anno 2016, pp. 86, € 13,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-97171-74-4

Leggi la scheda del volume


“Ho visto le migliori menti della mia generazione/distrutte dalla televisione, sazie, nude, inermi/trascinarsi in matrimoni falliti in cerca di emozioni rabbiose/lottatori dal polso fermo e dal pugno chiuso/nel telecomando pulsante davanti allo schermo/che in miseria e catatonici e occhi infossati stavano a selezionare/nel buio di divani sfondati/e vedevano angeli illuminati...”

Rivista Fermenti n. 244

2016, n. 244, pp. 412, € 26,00

In copertina, Gianfranco De Palos, White surface, cm. 60x60x1,5, legno multistrato+colori acrilici, 2015.

Sommario della rivista [in formato PDF - 200 Kb]


Interventi di: F. Alaimo, A. Alberti, G. Alvino, M.P. Argentieri, E. Bellini, D. Cara, M. Carlino, V. Carratoni, D. Cipriano, E. Coco, G. Colletti, B. Conte, A. Contiliano, J. Dallas, G. De Santi, F. Ermini, E. Fantini, G. Fontana, G. Forti, P. F. L. Fraboni, B. Giacopello, M. Gripari, V. Guarracino, P. Guzzi, E. La Rosa, M. Lenti, C. Lollobrigida, E. Lukìdu, C. Mancuso, E. Mandà-Lasàru, A. Marianni, F. Medaglia, V. Mucci, M. Nocera, M. Orsino, M. Palladini, G. Panella, R. Pennisi, R. Piazza, B. Pieri, M. Pieri, C. Sangiglio, A. Spagnuolo, M. Spatola, L. Ugolini, S. Ventura, E. Villani, Sergej Zav’jalov.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Enzo Villani

MAGNETI D’ORIENTE
poesie

A cura di Gualtiero De Santi.
In copertina, Il poeta di Carlo Bertocci, disegno su carta, cm. 150x100.

anno 2016, pp. 222, € 18,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-97171-73-7

Leggi la scheda del volume


“È questo il Libro d’Oriente di Enzo Villani, che in esso raccoglie, dopo averle in parte riviste e ritrascritte, le sue prime raccolte di versi. Per le quali sono stati felicemente provvidenziali il trasferimento in Turchia avvenuto in un certo punto della sua vita e la scelta di una comunicazione col mondo e le atmosfere di quel paese anche attraverso una scrittura che si prova a riflettere un’origine e una felicità da noi smarrite. Lo stato d’animo è quello di una inesausta quête che determina meraviglia piuttosto che evasione. D’altronde l’articolazione dei temi soggettivi nelle vicende culturali ed esistenziali dell’alterità orientale, spinge a vagheggiare un cominciamento assoluto. Ma poi quelle stesse occorrenze riconducono inevitabilmente al diverso spessore del mondo contemporaneo, in cui l’oriente è contiguo al nostro occidente e il Libro d’amore che lo evoca diviene anche il Libro della crisi e delle inquietudini.”

Sergej Zav’jalov

IL DIGIUNO NATALIZIO

anno 2016, pp. 148, € 18,00 - Genere: Poesia
Collana: Percorsi delle poesia contemporanea (Nuova Serie)
ISBN 978-88-97171-72-0

A cura di Paolo Galvagni. Con testo originale a fronte.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Sergej Zav’jalov è vincitore del Premio Ceppo Internazionale “Piero Bigongiari” 2016

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione su "Atti impuri"


“ Nella poesia russa contemporanea non si troverà un poeta simile a Zav’jalov: egli ha creato un suo mondo, al quale è assegnato un posto particolare nella letteratura russa. Fin dall’inizio ha evitato il pericolo della continuazione pedissequa di temi altrui… Sergej Zav’jalov è una delle figure centrali delle lettere russe, se si guarda la poesia come un’attività viva. [...] Per il loro carattere sinfonico, i suoi testi contengono varie voci, estranee e diverse. (Dalla prefazione) ”



Sergej Zav’jalov ha al suo attivo numerose pubblicazioni e prestigiosi riconoscimenti, tra i quali: il Premio Andrej Belyj nel 2015 e a Pistoia il Premio Ceppo Internazionale Piero Bigongiari nel 2016. È autore di testi “insoliti” per la frammentarietà e per la polifonia, nei quali affronta temi diversi: l’antichità greca e latina, le etnie ugrofinniche (il popolo mordvino), l’assedio di Leningrado (1941-44), la rivisitazione del mondo sovietico.

Edith Dzieduszycka

COME SE NIENTE FOSSE

Prefazione di Paolo Brogi.
In copertina, fotografia dell’autrice.

anno 2015, pp. 122, € 15,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-97171-70-6

Leggi la scheda del volume


“La poesia, scriveva Flaubert, è una scienza esatta, come la geometria. Ecco, prendiamola così: la buona poesia ogni giorno ci dà una radiografia, la risonanza magnetica della nostra esistenza. Una lastra a suo modo fedele ma da saper leggere, una visione realista ma anche sufficientemente anarchica rispetto alle regole convenute, con dentro i terribili ingredienti della nostra vita, il sangue, la monnezza, le giungle impenetrabili, Kobane e tutto il resto.” (Dalla prefazione)

Tommaso Putignano

L'ULTIMO NOME SCOLPITO

Prefazione di Donato Di Stasi.
In copertina, Giancarla Frare, stati antagonisti, 2015, pigmenti naturali su carta, cm. 14,7x18.

anno 2015, pp. 74, € 12,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-97171-76-8

Leggi la scheda del volume


“Tommaso Putignano è padrone di una scrittura che ti folgora, di una voce che ti inchioda. No, non lascia scappare il lettore, gli dice che anche lui si trova dentro al bailamme, che è colpevole anche lui, come gli altri, ma non pensa che la poesia possa ridursi a quattro chiacchiere da happy hour, aperitivo, pre-aperitivo, pre-cena ecc. Siamo al cospetto di una scrittura che ti denuda, perché al suo interno tutto appare necessario, legato, vagliato e controllato; tutto si qualifica come onesto, appassionato, disarmante. Una scrittura capace di distinguere viltà e coraggio, sempre in grado di scegliere e dividere, che ti accusa perché ti vuole salvo, lettore.”

Fabrizio Bajec

LA CURA

anno 2015, pp. 80, € 12,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-97171-67-6

Postfazione di Paolo Febbraro. In copertina foto di Marco Bruni.

Leggi la scheda del volume


“Bajec è un poeta della collisione, che non collude col proprio oggetto; non lo accarezza o leviga o tinteggia, anzi cerca di farsene una ragione. Il dettaglio offende e nutre il suo bisogno malevolo di scomposizione, che però è ricerca di immunità dal dolore (…). Difficile scordare il tono di questo poeta. Il tono di chi al culmine della giovinezza ne vede il folto tessuto, lo sfronda e ascolta il tonfo cadenzato delle perdite. Ma intanto si chiarisce, e resta ricco di attriti, perché conosce pesi e volumi, compresi quelli verbali. Ci sono poeti che si esauriscono e dunque si dilungano, perdono il fuoco, annaspano con eleganza. Bajec sembra aver cominciato or ora.” (Dalla postfazione)

Antòn Pasterius

LE VICISSITUDINI DELLA LIBERTÀ
capriccio libertino post-barocco

Traduzione dal francese, note e presentazione di Antonino Lo Cascio.
In copertina, A. Pasterius, La transformation de la guerrille en paix. Hommage à Le Corbusier, Photocollage, 1913.

anno 2015, pp. 126, € 16,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-97171-65-2


“Divertissement libertino e colto, ricco di raffinatezze letterarie, ennesima e inconfondibile opera di un Pasterius inossidabile.
Una statua, la Statua della Libertà, si trasforma improvvisamente in una donna viva, allupata, desiderosa d’amore e di esperienze.
In una Parigi anni Trenta ha inizio la sua stramba trasformazione in femmina… fino ad un epilogo imprevedibile e decisamente surreale.”

Leggi la scheda del volume

Marco Palladini

PROVE APERTE
Materiali per uno zibaldone sui teatri che ho conosciuto e attraversato (1981-2015)
VOL. I

anno 2015, pp. 242, € 20,00 - Genere: Teatro
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-66-9

Prefazione di Cesare Milanese

In copertina: Encyclopédie de la parole - Suite n° 1 “ABC” (2014), regia di Joris Lacoste.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Vincitore del Premio Feronia Città di Fiano - Filippo Bettini 2016 per la sezione "Saggistica"

Leggi la motivazione per l'assegnazione (di Mario Lunetta)

Leggi la scheda del volume

Indice del volume

Indice dei nomi

Leggi la recensione da "TeatroeCritica"


“ Suddiviso in due volumi, questo libro si situa in ideale connessione con la precedente pubblicazione di Palladini I teatronauti del chaos, edita da Fermenti nel 2009, che era dedicata a “La scena sperimentale e postmoderna in Italia (1976-2008)”. La presente zibaldonica raccolta di scritti, introdotta da un importante saggio critico-filosofico di Cesare Milanese, allarga lo sguardo a tutti ‘i teatri’ (rigorosamente al plurale) incontrati e visti nel suo ultradecennale cammino di autore-osservatore. Includendo, quindi, i teatri più legati alla tradizione, alla convenzione, alle ribalte ‘ufficiali’, alla regia critica, all’attore-mattatore e alla drammaturgia. Nella rigogliosa cavalcata di memoria compaiono gran parte dei più importanti nomi della scena nazionale e molti significativi protagonisti della scena internazionale in un arco di anni che va dal 1981 al 2015. Un ultimo, inedito capitolo concerne il teatro che Palladini ha personalmente scritto, prodotto, diretto e interpretato, per un impegno globale sempre svolto, come avrebbe detto Beppe Bartolucci, “in aperto campo”. ”

AA. VV.

Antologia Nuovi Fermenti Narrativa - 10
IL QUASI NULLA, IL PRATICAMENTE TUTTO

Volume antologico con introduzione e note critiche di Donato Di Stasi

Autori: G. Baldaccini, V. Carratoni, B. Conte, G. Di Stefano,
E. Dzieduszycka, M. Furia, P. Guzzi,
A. Papp, A. Pasterius, V. Verzieri.

anno 2015, pp. 168, € 18,00 - Genere: Narrativa
ISBN 978-88-97171-69-0

In copertina: Salvatore Giunta, dalla serie Connessioni, 2007, collage.

Leggi la scheda del volume


Il quasi nulla, il praticamente tutto si incentra sulla infinita plasticità del reale e sulle regole dell’immaginazione: il fenomenico e il noumenico oltrepassano le rappresentazioni correnti per offrire al lettore nuove prospettive, vie di fuga dai fantasmi che popolano le forme, i colori, gli odori della vita concreta. In altri termini, per quanto limitata possa apparire la funzione di un racconto nel modificare gli attuali rapporti di forza della decaduta società occidentale, si può convenire con Brecht che la letteratura ‘non consiste in come sono le cose vere, ma in come sono veramente le cose’. Paesaggi, personaggi, azioni, descrizioni, dialoghi, soliloqui, monologhi, flussi di coscienza danno vita a serrati meccanismi narrativi, messi a nudo con il loro carattere di universalità e di particolarità.”

Marcello Carlino

LA COSTITUZIONE DEL TESTO
Metodo con esercizi di critica letteraria

anno 2015, pp. 148, € 16,00 - Genere: Critica letteraria
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-68-3

In copertina: Antonio Pandolfelli, Composizione, 2009, olio su carta.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume


“ Il potenziale di conoscenza contenuto nel testo letterario e la responsabilità della critica, di cui si rilevano, in una rivendicata necessità di militanza, la portata culturale e il compito politico di mediazione: sono i presupposti teorici e i fondamenti istituzionali richiamati nel libro, che discute sulle idee e sugli spazi di agibilità della letteratura oggi e, non senza autopresentazioni in punta di ironia, mette in chiaro metodo, strumenti e modalità di lavoro del suo autore. Nella Costituzione del testo, ad un quadro normativo e funzionale composto per riferimento dialettico, seguono così, sul filo di un discorso dalla struttura compatta, alcune analisi provate, intenzionalmente, sopra opere o frammenti di opere caratterizzate da grande impegno polisenso e da acuta forza testimoniale: opere di Dante e di Leopardi, di Gozzano e di Pirandello. ”

Rivista Fermenti n. 243

2015, n. 243, pp. 358, € 26,00

In copertina, Marina Bindella, passo di cometa V, 2013, Xilografia (linoleum), cm 35x50.

Sommario della rivista [in formato PDF - 200 Kb]


Interventi di: G. Alvino, M.P. Argentieri, G. Baldaccini, E. Bellini, R. Bernini, C. Caligari, D. Cara, M. Carlino, V. Carratoni, G. Colletti, B. Conte, A. Contiliano, A. De Rose, G. De Santi, S. Di Marco, D. Di Poce, D. Di Stasi, G. Di Stefano, M.L. Ercolani, F. Ermini, G. Fontana, G. Forti, M. Furia, B. Giacopello, R. Giannini, V. Guarracino, M. Lenti, C. Mancuso, R. Marconi, F. Medaglia, F. Muzzioli, M. Nocera, M. Palladini, G. Panella, R. Pennisi, R. Piazza, M. Piazzolla, M. Pieri, D. Pietrini, I. Pozzoni, C. Sangiglio, L. Succhiarelli, M.A. Tavernese, V. Verzieri, E. Villani, K. Willman.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

William Cliff

POESIE SCELTE

anno 2015, pp. 190, € 18,00 - Genere: Poesia
Collana: Percorsi delle poesia contemporanea (Nuova Serie)
ISBN 978-88-97171-64-5

A cura di Fabrizio Bajec. Con testo originale a fronte.

In copertina: Photo Jacques Sassier © Editions Gallimard.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione su RAI News

Leggi la recensione su "Interno Poesia"


“ Nel 2011, al Marché de la Poésie di Parigi, presentando a qualcuno l’autore belga, mi ero permesso di aggiungere: «il più grande poeta francofono vivente». Cliff mi corresse: «d’Europa!». E io trovai opportuna la precisazione, prima ancora di far mente locale sui viventi. Ma non sono di certo i cinque o sei premi letterari che egli si è aggiudicato negli anni a confermare questa ipotesi. Non è la presenza del suo nome nel catalogo del primo editore francese, né tanto meno il fatto che Cliff riesca a vivere di poesia. Per dirla in parole spicciole, le ragioni vanno cercate tra un verso e l’altro. La scrittura di William Cliff sembra quella di un classico storicizzato dai manuali di letteratura e che potrebbe essere letto a scuola, dopo François Villon, Charles d’Orléans, Maurice Scève, Baudelaire, Apollinaire, senza bisogno di passare per Louis Aragon! (…) Leggendolo, abbiamo la sensazione di trovarci di fronte al compimento di un processo biologico, all’amplificazione del battito cardiaco o del respiro umano ”

Donato Di Stasi

LE DUE SCARPE SINISTRE DEI POETI
Saggi (1996-2014)

anno 2015, pp. 182, € 18,00 - Genere: Critica letteraria
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-63-8

In copertina: opera di Marisa Facchinetti, 2010.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume


“ Lirica, sliricata, espressionistica, postsanguinetiana, protopasoliniana, visiva, sonora, neometrica, neoromantica, neocatacombale, maltusiana, manierata all’eccesso: è la poesia che si fa oggi. (…)
Dal crudo del lirismo al cotto dello sperimentalismo c’è da intendere un passaggio antropologico simile a quello descritto da Lévy-Strauss nelle sue ricerche sulla socializzazione umana. In questo senso non mancheranno di riservare sorprese le avventure poetologiche di Zanzotto, Porta, Cacciatore, Villa, Piazzolla, Rosselli, Montale, Accrocca, Rimbaud, Bellezza, Sanguineti, Toti, Mucci, Jacobbi, Malfaiera, Riviello e Merini. ”

Francesco Muzzioli

DI TRAVERSO IL NOVECENTO

anno 2015, pp. 384, € 24,90 - Genere: Critica letteraria
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-62-1

In copertina: Bruno Aller, Ri-tratto di Marinetti, 2009, ossidi, acrilici e grafite su tela cm.190x160.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione di Marcello Carlino

Leggi la recensione da "alfabeta2"


“ Il libro vuole essere un elogio del Novecento, nelle sue cariche abnormi e nelle sue forze oppositive, che non si fermano ai confini cronologici delle date (l’ultimo pezzo qui raccolto si protende nel nuovo millennio). È vero che molte delle promesse si sono rivelate illusorie. Questo libro è scritto da uno che, nella sua giovinezza, ha vissuto il sogno che l’umanità stesse per uscire dalla sua preistoria verso un modo razionale di vivere. Se questo è stato smentito dai fatti, ciò non toglie che quel sogno, rimasto marginale e ormai “silenziato”, vada conservato per il futuro, se si dovessero riattivare emergenze del genere, non si può mai dire, in ogni caso come lascito e eredità dell’inadempiuto. ”

Gualberto Alvino

SCRITTI DIVERSI E DISPERSI
Saggi (2000-2014)

anno 2015, pp. 294, € 21,90 - Genere: Critica letteraria
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-58-4

In copertina: Bruno Conte, Germitrama, 2014.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume

Indice dei nomi

Leggi recensione da "Ricreazioni e riscritture"

Leggi recensione di Giuseppe Panella da "Oblio"

Leggi recensione di Marcello Carlino da "Literary" n. 6/2015


“ Il filologo, il critico, il linguista fanno tutt’uno in Alvino con la figura dello scrittore, in linea operativa con la sua assoluta convinzione che in tutte le operazioni di scrittura risulta definitivamente centrale e protagonistico il linguaggio. Come Baudelaire ha asserito a più riprese che un poeta degno del nome contiene sempre dentro di sé un critico, così, ribaltando a specchio la parola del fondatore della poesia moderna, Alvino si dice convinto che un attendibile indagatore di testi non può non essere uno scrittore di solida caratura. L’acutezza di un’analisi letteraria coincide, insomma, contro ogni estetismo, con l’energia stilistica con cui è problematicamente condotta. (Dalla prefazione di Mario Lunetta) ”

AA. VV.

Antologia Nuovi Fermenti Poesia - 9
DENTRO SPAZI DI RARITÀ

Volume antologico con introduzione e note critiche di Donato Di Stasi

Autori: G. Alvino, D. Cara, B. Conte, S. D’Amaro, G. Fontana, G. Forti, P. Ikonòmu, U. Piersanti, L. Riommi,
I. Scotti, V. Verzieri.

anno 2015, pp. 170, € 18,00 - Genere: Poesia
ISBN 978-88-97171-75-1

In copertina: Gianfranco De Palos, Catrame, legno multistrato+catramina+ossido di ferro+alluminio, 2013, cm. 80x80x1,5.

Leggi la scheda del volume


“Battaglie lontane, bandiere remote: per la poesia nessun biglietto, ingresso libero. Venghino siori al botteghino purgatoriale, a grande offerta chiavistelli da infilare nella toppa della realtà e spalancare le porte della percezione.
Chi ansima che la poesia è un carillon sfiatato?
Venghino siori a constatare le carte taglienti, le tagliole del senso, le sforbiciate semantiche, i raggi e gli squarti del pensiero. E come si sgroppa da un autore all’altro: qui qualche vaghezza, là imbastiture e triangolazioni, arpeggi e amplessi. È così: scrittura e non scrittura in lucida pazzia rifanno l’umano, senza sottintesi e carenze, ma con diverbi in urto ai loci communes.
Just one shot, un colpo solo da grandangolare e gli spazi metropolitani tenuti a mazzetto, uno uguale all’altro, vuoti di memoria e votati con schede bianche, si mutano in spazi di rarità per via di effrazioni violente e riverberi di linguaggio con pretesa di narrazione e ripresa del letterario”

Edith Dzieduszycka

INCONTRI E SCONTRI

anno 2015, pp. 140, € 14,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-97171-61-4

Leggi la scheda del volume

Presentazione del 27/05/2015: intervento dell'autrice


“Per chi ama esplorare le più intime contraddizioni femminili. Per chi ama scoprire le ragioni delle sfide verbali a tutto campo.”

Matthias Berardi

NHIFEDHEMEOS. Parte I
L'angelo demoniaco

anno 2015, pp. 128, € 12,50 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-97171-82-9

Leggi la scheda del volume


“L’uccisione dei suoi genitori porterà il giovane Xander a scoprire di essere un Nhifedhemeos, un essere nato da un angelo e un demone, che vengono definiti esseri leggendari dalla maggior parte dei popoli del pianeta Elheetal. Con l’aiuto del suo migliore amico e di un angelo, intraprenderà un viaggio alla ricerca di chi ha ucciso la sua famiglia e alla scoperta di se stesso, riportando alla luce eventi che fino a poco tempo prima erano considerati solo miti e fantasie.”

Caterina Davinio

BIG SPLASH_NETWORK POETICO

anno 2015, pp. 160, € 15,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-97171-59-1

In copertina: Caterina Davinio, Big Splash, immagine digitale dall’omonima installazione.

Leggi la scheda del volume

Hanno partecipato a: S. Perego, F. Dalessandro, T. Pagan, C. Gilbert, E. Torres, C. Vega-Westhoff, D. Beolchi, A. Doria, C. De Falco, R. Scala, G. Gentilini, A. Tinnirello, P. Perilli, N. Frangione, A. Gerbino, C. Starr, A. Toni, D. Barbieri, B. Tola, L. Fierens, A. Zoli, Costis, D. Argnani, L. Carretta, D. Lelis, P. Kouros, M. Mori, S. Cain, I. Mugnaini, C. Caputo, L. Magazzeni, D. Jhave Johnston, M. Papa Ruggiero, D. W. Seaman, P. Marvin, L. Attolico, L. Falà, P. Polvani, V. Amarelli, E. Lucrezi, C. Giummo, C. Balzaretti, L. Benassi, T. Macic, V. Pezzella, G. Iorio, E. Insinna, G. Leronni, A. M. Bonfiglio, A. Lentini, F. Squatriti, G. Fontana, C. De Falco, R. Niro, V. Ferrari, S. Fontani, G. Granozio, R. Strasser, M. Giannotta, A. Contiliano, E. Magri, M. Vassalle, S. Gatti, D. Maffia, T. Nguyen, G. Vallée, T. Binga, L. Mavian, J. Victor Robert, L. Zinna, H. Paraskeva, J. M. Barnola, D. Raynaud, Y. S. Korotkevich et C. Lorius, G. Frene, A. Severino, R. Cook, F. Alaimo, L. Frisa, P. Garofalo, D. Raimondi, D. Brink, P. Musa, M. Potì, J. A. Italiano, D. Giancaspero, C. Fischer, B. Salling Hansen, G. Halm, D. Hockney, G. Cerrai, V. Serofilli, G. Bonanno, D. Daligand, A. Ragusa, N. Shaw, S. Groß, M. Aricò, U. Yalim, O. Liuzzi, I. Medda, P. Giordano, H. Abramowitz, E. Schatz, A. Crippa, C. T. Funkhouser, F. Del Moro, R. Bucci, M. Theophilo, A. Desideri, M. Agostinacchio, M. Eisenberg, N. Cavalera, G. Moio, M. Bettarini, P. Vitagliano, J. Nechvatal, J. Robledo, A. Macchia, I. Tanzi, P. Pisano, L. Cannillo, J. Ryckman, L. Fontanella, A. M. Dall’Olio, D. Daniele, G. Pepe, E. Marià, D. Calisi, M. Rossi, B. Geroldi, A. Capolongo, M. G. Calandrone, L. Pignotti, P. Guzzi, G. Isetta, K. Belloni, N. Fattori, D. Tomerini, G. Bolla, M. Bruni, G. Busca Gernetti, M. Bruni, M. Lasater, A. Spagnuolo, M. De Pace, D. Cipriano, S. Maino, A. Paganardi, A. Mori, M. Soldini, M. Potiti, M. Lando, J. Weishaus, F. Balsamo, M. A. Sullivan, L. Ariano, G. Panetta, G. E. Schwartz, R. Pacilio, M. Bellini, G. Vetromile, A. Pedicini, L. Pequeño Glazier, M. Byrne, M. Ponte, F. Sassetto, J. Bennett, S. Contessini, V. Bufano, A. Scarponi, F. Ghenzovich, M. Palladini, A. Ferramosca, A. Figliolia, C. Zironi, C. Davinio, D. Alvino, F. Pilloni, J. Blaine, K. P. Dencker, Kei.nak, D. Agrafiotis, C. Strano, L. Leao, T. Colusso.


“ Big Splash è un’installazione realizzata da Caterina Davinio nella Sala Dorica del Palazzo Reale di Napoli, dall’8 ottobre al 3 novembre 2014, nell’ambito del festival OLE.01, dedicato alla letteratura elettronica.
L’installazione si compone di due parti: una iconica e una di poesia in network.
Questo volume raccoglie una selezione di testi poetici dal network, cui hanno partecipato numerose tra le più significative voci della poesia italiana e internazionale contemporanea.”

Nino Borsellino

LEOPARDI
La cognizione del vero

anno 2015, pp. 138, € 16,00 - Genere: Storia della letteratura
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-56-0

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume

Leggi recensione da "Oblio", V, 17


“ Leopardi socialista? Uno dei saggi contenuti in questo volume riapre il folto dossier delle interpretazioni della Ginestra, il poema testamento del poeta morente. L’autore, scartando ogni pregiudiziale ideologica, individua in quel componimento una vibrante vicenda biografica che intreccia l’esperienza di un fraterno sodalizio con la diffusione in tutta Europa del neocristianesimo sansimonista, a conclusione di una parabola che va dal fervore patriottico delle canzoni giovanili all’internazionalismo di un’«umana compagnia».
Il volume mette a fuoco con altre originali indagini la genesi e il sistema compositivo di canti studiatissimi come A Silvia e di altri meno frequenti come Ad Angelo Mai e La vita solitaria, mentre un suggestivo profilo biografico ricostruisce in apertura il percorso di una vita infelice che dalla «cognizione del vero» fa nascere paradossalmente le illusioni poetiche della felicità. ”

Marzio Pieri

TENORI
Il Pavone, l’Espada e il Salice piangente dal Barocco alla fine dell’Opera

anno 2015, pp. 144, € 15,00 - Genere: Storia della musica
Collana: Nuovi Fermenti/L'Arte e la Memoria
ISBN 978-88-97171-57-7

Prefazione di Velio Carratoni.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume


“ Con la voce del tenore si possono esprimere stati d’animo con insolite partecipazioni, sprigionando sentimenti riposti all’interno o svelati, provenienti da profondità inesplorate di un interprete, svelando gioie, dolori, effetti di contrasti sopiti o provocati. […]
Il presente testo è un omaggio ai tenori. Ma anche a chi rievoca particolari aneddoti come prova che il dramma musicale è ancora vivo, almeno come esempio di genere insostituibile. Che non potrà più offrirci un Bellini, un Rossini, un Verdi, un Wagner, un Bizet, un Massenet, etc. ”

Rivista Fermenti n. 242

2014, n. 242, pp. 428, € 22,00

In copertina, Michelangelo Conte, Emblema, 1966, cm. 21x27.

Sommario della rivista [in formato PDF - 200 Kb]


Interventi di: A. Alberti, G. Alvino, M.P. Argentieri, G. Baldaccini, E. Bellini, A. Borra, N. Borsellino, D. Cara, A. Carnevali, V. Carratoni, G. Colletti, M. Conte, B. Conte, A. Contiliano, A. De Jaco, M. De Lorenzo, G. De Santi, C. De Stasio, D. Di Stasi, F. Ermini, S. Folliero, G. Fontana, G. Forti, P.F. Fraboni, B. Giacopello, L. Gresleri, G. Grosz, M. Lenti, C. Mancuso, A. Marianni, O. Marzola, F. Medaglia, V. Mucci, F. Muzzioli, M. Nocera, M. Palladini, E. Palumbo, G. Panella, W. Pedullà, R. Pennisi, M. Pieri, B. Pieri, L. Riommi, P. Sanavio, I. Scotti, E. Villani.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Marco Testi

IL POETA, IL SUO TEMPO, LA CITTÀ
Solitudine come superamento: la risposta di Sbarbaro al crepuscolo dell'era giolittiana

anno 2014, pp. 142, € 15,00 - Genere: Saggistica
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-55-3

In copertina: Camillo Sbarbaro. Disegno a matita di Placido Scandurra. Per gentile concessione dell’autore.

Leggi la scheda del volume


“ In Sbarbaro la crisi di valori, propria della sua generazione, era accentuata dalla personale tendenza al ripiegamento su se stesso che nel tempo è divenuta poetica autentica, anche se fondamentalmente monodica. La sua visione del mondo rimane legata alla realizzazione di una sostanziale estraneità ai rapporti umani e fa di lui una delle voci più significative della crisi iniziata con il raggiungimento dell’unità (anche se già nelle stesse modalità di questo processo era possibile cogliere elementi assai spiccati di destabilizzazione e insoddisfazione) e l’acuirsi del fenomeno di industrializzazione e di inurbamento, giunto, nel nord del Paese, a livelli mai toccati fino ad allora.”

Domenico Guzzi

MI SONO MESSO NEI PANNI DI CARRÀ
Questa mia straordinaria avventura

anno 2014, pp. 116, € 14,50 - Genere: Arte/Rievocazioni
Collana: Nuovi Fermenti/L'Arte e la Memoria
ISBN 978-88-97171-54-6

A cura di Tiziana Casatelli Guzzi.
Interventi: Sissi Aslan, Ennio Calabria, Paolo Guzzi, Claudio Rendina.

Leggi la scheda del volume

Leggi l'intervento di Gabriele Simongini da "Il Tempo" del 21/12/2014


“ Ancora una volta, grazie. Il volumetto su Carlo Mattioli (artista che io amo molto) mi è piaciuto assai. Invidio il Suo potere di lavoro e di analisi: pochi lo sanno fare così bene.
Augurandomi di conoscerLa di persona, e con saluti,
Federico Zeri”

Ilias Gris

AMORE A OLIMPIA
Poesie

anno 2014, pp. 130, € 14,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia internazionale
ISBN 978-88-97171-53-9

Con testo originale a fronte. Traduzione dal greco a cura di Crescenzio Sangiglio.

Leggi la scheda del volume


“Ilias Gris è certamente uno dei pochi autori la cui ispirazione trae alimento dalla terra dove è nato quale fonte di indirizzi esistenziali e ctonii, da un lato, e matrice di catenativi eventi storico-politici, peraltro decisivi per la sua formazione psichica, politica e culturale, dall’altro: una terra che non è “un semplice villaggio” (natale: Krèstena), ma un paese-patria, paese-storia e paese-umanità.
Sulle rive del vicino Alfeo il poeta incontra uomini e idee, passato e presente, ombre e luci(.), tenta una problematica ricostruzione della propria mitologia della vita, il restauro di un’origine radicata...nella carne devastata e nel sangue avvelenato di una terra familiare vittima della soria e delle tentacolari deficienze degli uomini artefici di questa storia.
La poesia di Gris dunque va letta non solo come il diario di un viaggio empirico e spirituale, ma anche a maggior ragione come il raggiungimento e la presa di possesso di una intima consapevolezza del bene e del male oltre la materia e l’idea, la realtà e il mito..”

AA. VV.

Antologia Nuovi Fermenti Poesia - 8
IL PARADOSSO DI TESEO

Volume antologico con introduzione e note critiche di Donato Di Stasi

Autori: L. Argentino, C. Davinio, A. Di Mineo, G. Di Stefano, M. Furia, D. Pietrini, A. Spagnuolo,
S. Venuti, G. Vetromile, G. Vigilante.

anno 2014, pp. 150, € 18,00 - Genere: Poesia
ISBN 978-88-97171-52-2


“Senza Dio e senza padroni trascendenti, ridotta la filosofia a un’inservibile analitica della mente, gettata la narrativa nel tritacarne dell’industria culturale, rimane la poesia come veicolo di comprensione, invito allo s-velamento, alla rimaterializzazione del linguaggio.
Anche quando la scrittura poetica rovescia il drappo nero della meditatio mortis, essa costituisce per il lettore una concreta restituzione di attimi bianchi, di memorie in ombra, di luce solidificatasi nell’aria, di pianti senza lacrime.
Bisogna invidiare ai poeti di questa antologia la loro capacità di scrivere per pochi eletti e di farsi capire da tutti”

AA. VV.

LE CARTE "POETICHE" DI EGIDIO MENGACCI
a cura di Gualtiero De Santi

anno 2014, pp. 108, € 14,00 - Genere: Saggistica
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-51-5

Interventi di: Mirco Ballabene, Fabio Ciceroni, Silvia Cuppini, Gualtiero De Santi, Maria Lenti, Matteo Martelli, Gastone Mosci, Silvia Tiboni, Ermanno Torrico.

Ideazione grafica della copertina di Vincenzo Tiboni, Acquerello di Anita Aureli.

Leggi la scheda del volume


“Per chi ama scoprire o proporre autori vissuti per lo più nel loro alveo originario. Per chi ama scoprire storie di autori che hanno avuto contatti con intellettuali, artisti figurativi di rilievo e attendibilità. Per animare raffronti e spunti da approfondire. Per chi ama esplorare confini misteriosi di manie relative al distacco dalle leggi umane. ”

Pier Francesco Minnucci

AFORISBOOK
#punturedispillo

anno 2014, pp. 70, € 9,00 - Genere: Aforismi
Collana: Nuovi Fermenti / Aforismi
ISBN 978-88-97171-48-5

Prefazione di Achille Gussati. Foto di copertina e illustrazioni di Oxy Contini 2014.

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione da Literary.it n. 7/2014


Scorrere queste pagine è stato per me, e sono sicuro che lo stesso sarà per voi, un vero godimento intellettuale, di quelli che si hanno quando una battuta pungente stuzzica per l’ironia sottile e acuta.
Quello che avete tra le mani è, più che un libro da leggere, un libro da consultare. Qualcosa a cui rimandare di tanto in tanto, dove trovare spunti molto divertenti per fare riflessioni anche molto serie.”

Rivista Fermenti n. 241

2014, n. 241, pp. 656, € 26,00

In copertina, Roberto Pietrosanti, Senza Titolo, 2011, xilografia monocroma nera stampata a mano su carta giapponese Tosa Shi bianca cm 61 x 61, edizione tirata in 20 esemplari numerati e firmati dall’autore da 1 a 20/20.

Sommario della rivista [in formato PDF - 200 Kb]


Interventi di: F. Abbina, A. Alberti, E. Alessandroni, G. Alvino, A. Ambrogetti, I. Apolloni, S. Aslan, L. Azzali, S. Bafaro, D. Biancheri, E. Bellini, F. Buffoni, L. Buonaguidi, G. Callegari, D. Cara, M. Carlino, V. Carratoni, M. Claudius, M. Coco, A. Colagrossi, B. Conte, A. Contiliano, G. De Santi, D. Di Stasi, G. Di Stefano, F. Ermini, G. Fontana, G. Forti, M. Furia, B. Giacopello, S. Giunta, L. Gresleri, V. Guarracino, E. Guida, S. Lanuzza, M. Lenti, F. Lioce, A. Loretta, M. Lunetta, M. Magni, C. Mancuso, A. Marianni, W. Mauro, F. Medaglia, F.P. Memmo, M. Meneguzzo, C. Milanese, V. Mucci, F. Muzzioli, M. Nocera, G. Omiccioli, M. Palladini, E. Palumbo, G. Panella, J. Patilis, R. Pennisi, R. Piazza, M. Piazzolla, B. Pieri, D. Pietrini, R. Pietrosanti, M. Ponzi, I. Pozzoni, M. Pratikakis, L. Pulios, C. Ruggeri, L. Salvarani, G. Salveti, C. Sangiglio, A. Simeone, D. Siotis, A. Spagnuolo, L. Succhiarelli, N. Vajenàs, J. Varveris, J. Veis, V. Verzieri, G. Vigilante, E. Villani, A. Zuriaga.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Questo volume è disponibile in EBOOK

Maria De Lorenzo

UN LUNGO DESIDERIO
Poesie

anno 2014, pp. 98, € 12,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-97171-49-2

Copertina e illustrazioni di Nino Tricarico.

Leggi la scheda del volume

Leggi recensione da "RETROGUARDIA 2.0"


“Forse da oscuri abissi
d’altri cieli e d’altri mari
ancora gli dei corrono
a sfidare i viventi
Qui dove a dismisura
le tenebre infittiscono
e cresce la paura
con un gesto inconsulto
tu continui a chinarti
per cogliere una primula”

Giorgio Bárberi Squarotti

LE VERITÀ DELLA LETTERATURA

anno 2014, pp. 284, € 21,90 - Genere: Saggistica
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-45-4

In copertina, Barbara Giacopello, Criptogramma #2, 2014, collezione privata.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume

Segnaliamo la pubblicazione di una recensione al volume, a firma Francesco De Napoli, su "Paideia. Quaderni di Poesia" n.39/40. La rivista può essere richiesta a fdenapoli@libero.it


“ […] la novità fondamentale della similitudine è opera del Petrarca, ed è l’accostarsi di quella neve al corpo morto di Laura che è la segreta similitudine del bel colle (e l’aggettivo “bel” rileva la metaforicità del “colle”: begli occhi, Morte bella, bel viso). La neve è assimilata per più efficace dimostrazione al pallore di Laura morta; e la neve senza vento rileva l’abbandono del corpo di lei senza più movimento o palpito o segno…
[…] Lo stesso Francesco celebra l’acqua nella sua necessità, ma la chiama, dopo, «casta» e «umile», cioè la dice pura della purezza dei corpi e delle anime, ed è, quindi, l’imitazione della lezione divina della negazione del peccato per un verso, della purificazione in forza del valore del Cristo per l’altro; e l’umiltà è la virtù necessaria nel mondo, non soltanto dei religiosi, ma di tutti gli uomini, e tale è l’acqua nella sua pianezza, nella sua quiete, nella sua disponibilità per la sete degli uomini, degli animali, delle piante, delle attività materiali…
[…] Ripensando a Tarchetti e Valera e la Milano dell’Ottocento, si prenda in considerazione l’idea diabolica dell’industria sviluppatasi alacremente in Italia, e l’eco di miseria e di oppressione che a Milano giunge da Dickens e da Baudelaire, e, al confronto, Gozzano stupito e turbato, ma anche ammirato in una Torino che, per il merito delle invenzioni, delle nuove tecnologie, del fervore operoso diventa la città dell’industria, ma senza orrori e angosce… ”

Antonio Avenoso

PRIMA DEL PAESAGGIO

anno 2014, pp. 48, € 8,50 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-97171-47-8

In copertina, opera senza titolo di Luca Alinari (Collezione privata).

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione da Literary.it n. 5/2014


“…
La guerra la fanno i ragazzini con le guance tonde,
i capelli neri, le mani sudate e sporche
e gli occhi per terra
dove la fantasia si inzacchera
o spicca il volo.
Per sempre.”

“...
Mi viene in mente l’Italia
feritoia d’aria
di luna spaccata
come abbracci già stati
amori scuciti
esangui agonie
di risvegliate vergogne
spente
come grumi che stringono in gola.”

Marino Piazzolla

LE MIE TEORIE ERETICHE
Conversazioni a Radio France Culture
condotte da Olivier Germain Thomas e Estelle Schlegel

anno 2014, pp. 126, € 15,00 - Genere: Interviste
Collana: Nuovi Fermenti/Inediti
ISBN 978-88-97171-46-1

Revisione, adattamento e introduzione di Donato Di Stasi. Traduzione dal francese di Francesca Celli.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione di Domenico Cara da Literary.it n. 4/2014


“L’industria culturale può fare molto per imprimere un cambiamento al nostro modo di pensare…
…l’effimero è ciò che è destinato a corrompersi, a sparire, costituendo di per sé l’inessenziale…
…quando parlo di scienza, mi riferisco a Galileo, Copernico e a Bacon, a coloro che non hanno mai perso di vista il legame imprescindibile fra logica umana e carattere divino della conoscenza…
…l’economia non va considerata nella sua esplicazione materiale, ma un’attività prepotentemente umana…
…siamo nella completa follia, il mondo è folle….”

Marino Piazzolla - Μαρινο Πιατσολλα

ESILIO SULL'HIMALAYA - Εξορια στα Ιμαλαια

anno 2013, pp. 154, € 13,90 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Classici italiani e internazionali
ISBN 978-88-97171-44-7

Traduzione greca a cura di Crescenzio Sangiglio.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume


“Esilio sull’Himalaya di Marino Piazzolla trova il suo valore nell’essere espressione di un’avventura, di un viaggio dell’anima: dal non sapere e dall’oblio all’attesa vissuta con la più acuta coscienza; il dolore relativo all’essere uomo si sublima nel bisogno di trasformazione e comunque in un’invocazione di speranza: “Se un mattino sarà per me nuovo il tuo/lume, muta il mio nome/in una fonte/dove più secche – sono le rocce tue che non conosci”.
María Zambrano.”

Giuseppe Panella

LA VOCAZIONE SOSPESA
Curzio Malaparte autore teatrale e regista cinematografico

anno 2013, pp. 104, € 13,90 - Genere: Saggistica
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-42-3

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume

Intervista all'autore da "La Nazione" del 30/03/2014

Leggi la recensione da "Archivio storico"

Leggi la recensione da Literary.it n. 7/2014


- Su Curzio Malaparte -
L’opera teatrale e le polemiche ideologiche
Il teatro è una missione civile.
… mantenne l’impegno di lottare contro la censura preventiva nel teatro e negli spettacoli in genere.
Lotta con il cinema
Grande merito del pratese è stato quello di analizzare (e poi usare) la pellicola per la diffusione dei propri temi e delle ambizioni ideologiche e poetiche.
Sceglie la via della convenzione rispetto a quella del realismo.”

Rivista Fermenti n. 240

2013, n. 240, pp. 680, € 26,00

In copertina, Giulia Napoleone, Rimanenze VI, maniera nera, 2001.

Sommario della rivista [in formato PDF - 200 Kb]


Interventi di: A. Alberti, E. Alessandroni, G. Alvino, I. Apolloni, I. Appicciafuoco, M.P. Argentieri, M. Basili, E. Bellini,M. Bentivoglio, R. Bravi, M. Caporali, D. Cara, M. Carlino, V. Carratoni, G. Colletti, B. Conte, A. Contiliano, G. De Santi, C. De Stasio, D. Di Stasi, S. Docimo, F. Ermini, E. Fantini, L. Ferri, G. Fontana, G. Forti, M. Furia, M. Ganàs, B. Giacopello, L. Gresleri, I. Gris, V. Guarracino, D. Kalokìris, M. Kirzaki, Jannis Kondòs, M. Lenti, A. Lisi, C. Malacarne, C. Mancuso, C. Maranzana, J. Markopulos, G. Mastoraki, F. Medaglia, A. Miralli, M. Mitras, V. Mucci, G. Napoleone, G. Neri, M. Nocera, M. Palladini, S. Panatta, G. Panella, K. Papajeorghìu, S. Pascal, E. Petrosillo, R. Piazza, M. Piazzolla, B. Pieri, M. Pieri, U. Piersanti, M. Pizzi, I. Pozzoni, R. Rossi Precerutti, T. Salari, L. Salvarani, R. Sanesi, C. Sangiglio, I. Scotti, E. Schlegel, L. Succhiarelli, O.G. Thomas, S. Toma, S. Venuti, E. Villani, L. Zinna.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Questo volume è disponibile in EBOOK

Leggi recensione

Giuliana Giuliani

ASCOLTANDO MAO
(Marianne Brøndlund)

anno 2013, pp. 98, € 12,00 - Genere: Narrativa
Collana: Vivere Meglio
ISBN 978-88-97171-41-6

Leggi la scheda del volume


“Adesso che siamo arrivati al culmine finale del materialismo, si mostrano i risultati della confusione che abbiamo fatto scambiando i mezzi per finalità. Chi ha goduto di grandi riconoscimenti solo per via della propria ricchezza si troverà in gravi difficoltà perché vedrà in pericolo ogni aspetto della propria vita, compresi i rapporti personali. Nei paesi dove la gente viene valutata molto secondo quello che possiede, lo smarrimento sarà tremendo; nei luoghi del mondo dove al possesso di cose non si attribuisce tanta importanza il passaggio non sarà così drammatico. Comunque ogni forma di sfruttamento continuerà a scoppiare finché non ci sarà più niente, finché saremo tutti allo stesso livello.”

Giovanni Baldaccini

L'OSSERVATORE
ovvero la mistica mortale di Eros

anno 2013, pp. 76, € 12,50 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti / Narrativa
ISBN 978-88-97171-33-1

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione da Literary.it n. 8/2013


“… L’apparenza come essenza si incarna nel corpo elevato a feticcio… il corpo-cosa scarnificato di senso in nome di un Ideale perverso…”

Flavio Almerighi

PROCELLARIA

anno 2013, pp. 62, € 11,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-97171-37-9

In copertina, immagine di Marco Grandi.

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione da Literary.it n. 7/2013

Leggi la recensione di Alessandra Brafa


“Procellaria ha grandi ali, usa una tecnica di volo
che la porta a muoversi attraverso la cresta di due onde
facendo così il minimo sforzo nella fase di volo attivo.
Visita il nido soltanto per nutrire i piccoli
che sono sempre in nidiate di un solo esemplare alla volta
come la solitudine.”

Ornella Di Russo

COGITO ERGO DE CURTIS
Totò: "Signore si nasce e io, modestamente, lo nacqui"

anno 2013, pp. 144, € 13,90 - Genere: Saggistica
Collana: Nuovi Fermenti / Saggistica
ISBN 978-88-97171-38-6

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione da Literary.it n. 7/2013


“Si è fatto portatore di insegnamenti di vita morali ed immortali in modo modesto ed elegantemente sottomesso alle sfere politiche sociali apparentemente più forti, ma la sua volontà di fare ridere in situazioni drammatiche ha distratto il popolo dalla situazione deprecabile.
Totò, il ragazzo cresciuto nel rione Sanità di Napoli, il quale nonostante il successo ottenuto dopo sacrifici e dure prove, continuava a difendere le classi inferiori, povere, disadattate, anche quando veniva scacciato dai teatri non perdeva il suo entusiasmo e la comicità brillava di luce incandescente.”

Giovanni Baldaccini Antòn Pasterius Luciana Riommi

3 D'UNION
aforismi poesie racconti

anno 2013, pp. 106, € 14,00 - Genere: Aforismi
Collana: Nuovi Fermenti / Aforismi
ISBN 978-88-97171-35-5

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione da Literary.it n. 7/2013

Leggi la recensione da "La Recherche"


Da parte mia, raccolgo segatura. La rivendo al mercato la mattina come lettiera per gatti trascurati. E il mondo cammina.
(G. Baldaccini)

chiaroscuro: / sono una creatura / in dormiveglia (R. Alberti, G. Ungaretti, G. Ungaretti)
(L. Riommi)

Il vecchio lettore, che tanto aveva scritto, lesse forse male l’iscrizione funeraria; era affaticato e i suoi occhiali multifocali non erano stati aggiornati da qualche anno. Anche la luce era divenuta fievole. Sulla tomba c’era inciso in grande “A. Pasterius”!
(A. Pasterius).”

Gemma Forti

IL POLLICE SMALTATO

anno 2013, pp. 132, € 14,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-97171-34-8

Prefazione di Gualtiero De Santi

Immagini di Bruno Conte

Questo volume è disponibile anche in EBOOK

Leggi la prefazione

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione di Maria Lenti da Literary.it n.5/2013

Leggi la recensione di Domenico Cara da Literary.it n.5/2013

Leggi la recensione di Francesco Muzzioli

Leggi la recensione di Marcello Carlino

Leggi la recensione di Gianluca Di Stefano


“È una scrittura … che vuol investire e anzi aggredire il presente. Nel succedersi delle soluzioni sbigottenti e persino a tratti eccentriche determinate dallo sfaldamento della realtà e dallo stupore che questo ingenera, non si dispiega nessuna polemica per mero partito letterario volendo solo agire contro le convenzioni, avverso un feticismo archeologico della letteratura che oggi sembra imperversare presso veneranti neo-arcadie. O meglio questo anche avviene. Ma rimanendo per così dire implicati nella meccanica dei versi e dei lemmi, delle strofe e del ritmo: tutti insieme mezzi necessari per una terapia d’urto contro un presente insostenibile.
In questi andamenti e scorrimenti delle frasi poetiche in cui le parole scaturiscono l’una dall’altra per contiguità e insieme per connessione semantica, per evocazione fonica, i concetti poetici divengono in un tratto sintagmi pittorici (o scultorei, nella logica di un rimario petroso) e insieme concetti pratici, funzionali al discorso, perché no anche ideologici nel senso di una concezione del mondo e di una sua lettura critica…”

Gianluca Di Stefano

I PUNTI DI LAGRANGE

anno 2013, pp. 134, € 14,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti / Narrativa
ISBN 978-88-97171-31-7

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione da La nuova Tribuna Letteraria n.114 (2014)


“Accostati nel letto si godevano l’armistizio dopo l’amore appena rischiarati dalle semirette di luci penetranti dalle doghe delle persiane della finestra che si affacciava sul ballatoio. Paolo, svuotato oramai da ogni senso, avrebbe potuto addormentarsi se non fosse per un istinto di sopravvivenza che lo rendeva ancora vigile, in una terra straniera e lontano dalle sue abitudini. Sicuramente l’ultimo dei suoi desideri era di affrontare una discussione seria; fu allora che striature orizzontali si crearono sulla sua fronte, e non a causa del gioco delle ombre, ma per il corrugarsi quando lei gli chiese a bruciapelo:
«Secondo te l’amore esiste?».”

Rivista Fermenti n. 239

2013, n. 239, pp. 524, € 23,00

In copertina, Bruno Conte, 1-Contenute lontananze, collage e pittura, 2012.

Sommario della rivista [in formato PDF - 100 Kb]


Interventi di: A. Airaghi, G. Alvino, M.P. Argentieri, G.Arpino, G. Baldaccini, E. Bellini, M.G. Calandrone, D. Cara, V. Carratoni, N. Chazidaki, A. Chionis, D. Ch. Christodùlu, J. Chronàs, G. Coco, G. Colletti, B. Conte, A. Contiliano, G. D’Alia, , Z. Daràki, G. De Santi, D. Di Stasi, F. Ermini, E. Fantini, G. Forti, A. Fostieris, P. Galvagni, B. Giacopello, M.T. Giuffrè, L. Gresleri, P. Guzzi, V. Guarracino, M. Lenti, M. Lunetta, L. Macharis, F. Mancinelli, C. Mancuso, A. Marianni, F. Medaglia, C. Milanese, V. Moretti, V. Mucci, M. Nocera, M. Palladini, U. Palumbo, S. Panatta, G. Panella, B. Panieri, A. Pasterius, R. Piazza, M. Piazzolla, B. Pieri, M. Ponzi, I. Pozzoni, T. Salari, L. Salvarani, C. Sangiglio, E. Schembari, A. Sgambati, G. Sgherri, M. Solimando, L. Succhiarelli, V. Tanchis, G. Terzanelli, D. Varini, G. Vetromile, G. Vigilante, E. Villani, L. Zinna. .

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Questo volume è disponibile in EBOOK

Leggi la recensione da Literary.it n.4/2013

Daniele Pietrini

Il fortino dell'invisibile

anno 2013, pp. 112, € 14,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-97171-32-4

Prefazione di Gualtiero De Santi

In copertina, Il ratto di Ganimede di Carlo Maria Mariani

Leggi la scheda del volume


“Ha scritto il nostro autore: “Scrivo per trasformare. Sono un uomo che sente, tocca, gusta, odora, vede: divento qualcuno che scrive poesie. La poesia come parte del mestiere di vivere: cambiare il piombo in oro. L’intento finale è di avere in sé più silenzio, non più parole”.”

Renato Fascetti

MOSAICO VILLIANO

anno 2012, pp. 96, € 12,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti / L’Arte e la Memoria
ISBN 978-88-97171-29-4

Con un testo poetico di Mario Lunetta e un inedito di Emilio Villa

In copertina, Renato Fascetti, Ritratto di Emilio Villa, 1990, cm 61,5 x 61,5, tecnica mista

Leggi la scheda del volume


“I conti tornano all’inverso. Ci abita l’entropia universale, nell’universo devastato, nel crollo della memoria, nel buio, nella tenebra bianca. È lontana la voce vegetale di Villa Pamphili, in cui Il Beato Creatore si scompigliava le chiome, i rondoni rompevano la freccia dello sguardo, i ramarri tacevano impietriti. Il passaggio degli anni è tardo & fulminante. (Sorrisi di pietra pomice). Gli Attributi dell’Arte Odierna se li è pappati il Mercato, la fiamma ossidrica è spenta. Eppure, Emilio, mettiamo che, poniamo, facciamo conto d’incontrarci di nuovo come cani randagi che si ritrovano senza branco, senza patria, in quest’Ytaglia da operetta feroce. Non voglio che ti affatichi. Parlerò lentamente: solo parole indispensabili, niente più giochi iperbarocchi, equilibrismi, cortocircuiti lancinanti.”

Enzo Villani

GLI DEI SONO MALATTIE
Epigrammi

anno 2012, pp. 80, € 13,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-97171-20-1

Prefazione di Gualtiero De Santi.

Leggi la scheda del volume


C’è un singolare personaggio che viene incontro dalle pagine di Enzo Villani… dalle sue liriche e dai suoi epigrammi: un personaggio-uomo nel quale in una qualche misura egli inclina a autobiografarsi… con agganci solidi alla nostra contemporaneità; e un personaggio vicario e collaterale, una sorta di alter ego (o doppio) che ama riflettersi e scivolare lungo l’asse temporale-spaziale. Caratteristica comune ad entrambi è la volontà di sottrarsi al peso di una realtà ingombra di impegni e condizionamenti. La loro contiguità – e continuità – è quella perlata e ornata condizione levantina, per la precisione greco-bizantina, che non è un’entità geografica ma invece la patria e il luogo della giovinezza protratta e del tempo, il Dappertutto e l’In-Nessun-Luogo, per dirla con Hesse.

Caterina Davinio

ASPETTANDO LA FINE DEL MONDO. Segni di guerra, d’amore, d’oltraggio e frutti immaginari
WAITING FOR THE END OF THE WORLD. Signs of war, love, outrage and imaginary fruits

anno 2012, pp. 126, € 12,50 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-97171-30-0

Postfazione/Afterword: Erminia Passannanti.
Con una nota critica di/With a critical note by David W. Seaman.
Traduzione inglese di Caterina Davinio e David W. Seaman/English translation by Caterina Davinio and David W. Seaman.

Vincitore del Premio Speciale Astrolabio per l'originalità del testo 2013

Menzione d'onore Poesia Edita nel Concorso Internazionale "Le Grazie - Porto Venere La Baia dell'Arte". Con il Patrocinio della Ragione Liguria

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione di Maria Lenti

Leggi la recensione di Narda Fattori

Leggi la recensione di Paolo Mantioni

Leggi la nota di lettura di Liliana Ugolini

Leggi la nota di lettura di Alberto Mori

Leggi la nota di lettura di Alice de Carli

Leggi la nota di lettura di Paolo Polvani


Una discesa in sé stessi, in un’anima turbata e densa di conflitti, incapace di essere normale, dove la pace della natura e le inquietudini da essa suggerite collidono in un sinistro ossimoro, suscitando il senso della fine, della caduta, del destino ultimo, di una incombente predizione.
"Aspettando la fine del mondo" si muove in una dimensione di interrogazione estrema, attesa di qualcosa di irreparabile che stia per abbattersi, in un clima escatologico e millenaristico che non esclude il riferimento alla profezia Maya, che vorrebbe l’imminente fine del mondo in un giorno preciso: l’ormai prossimo 21 dicembre 2012.
Dato che il libro è stato scritto nel 2011, costituisce il meditato tragitto di questa attesa. Il poeta, in effetti, si è preparato alla fine del mondo, al collasso e alla conflagrazione dell’universo... Denunciando le guerre dimenticate che ancora insanguinano l’Africa, celebrando i trionfi della sua natura selvaggia, nostra immensa generatrice e madre dell’umanità, e frequentando feste sfrenate in cui ha amato perdere se stesso in uno dei luoghi più belli dell’India e della Terra, a Goa, in sofferto equilibrio, o disquilibrio, tra nichilismo, impegno civile, ebbrezza, oblio.”

Maria De Lorenzo

LA TENUE VITA

anno 2012, pp. 102, € 12,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-97171-28-7

Postfazione di Nino Borsellino.

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione di Massimo Onofri da "Avvenire" del 1/12/2012

Leggi la recensione su Literary.it n. 11/12

Leggi la recensione di Luca Canali da "Poesia" n.281


Carta bianca specchia ancora il mio cuore / rifletti ancora il Mondo non dico l’Universo / se non per il rimbombo del suo primo fragore / da cui prese una forma e si forgiò la vita / Carta bianca rubami le parole / da pronunciare all’unisono / perché mandino scintille / come segnali d’amore / Non seppi mai odiare / non capii mai chi fa il male / Sulla mia scia potrò forse portare / frammenti del passato / e lampi di futuro / Carta bianca riaccenditi del fuoco / che arde e non consuma che mi ha rigenerato / Non spegnerlo via via

Rosaria Fattori

IL PROFESSOR SANTINI

anno 2012, pp. 178, € 15,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti / Narrativa
ISBN 978-88-97171-24-9

In copertina: Dalla finestra di Adriano Gazzellini, 2012, sanguigna su carta, cm. 15x20.

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione su Literary.it n. 12/12


“Andrea Santini è un professore di lettere, non più giovane, che insegna in un liceo romano. All’inizio della sua carriera ha dovuto affrontare un dolore tanto grande quanto inaspettato: la morte di Anna, la giovane moglie che lo ha lasciato con una figlia di soli tre anni.
Nonostante il dolore, e la fatica del vivere, il professore continua a insegnare con passione e a dialogare con i suoi studenti, in situazioni, a volte, addirittura esilaranti diventando, di anno in anno, il loro punto di riferimento.
Altrettanto non accade nella sua vita privata. Le brevi, anche se a volte intense, storie d’amore finiscono sempre per la stessa ragione: il confronto, per lui inevitabile, con Anna. Fino al giorno in cui compare nella sua vita una donna che per la prima volta mette Santini in condizioni di pensare a un possibile futuro insieme. Ma una strana ragazza arriva a complicare la tranquilla e routinaria vita del professore. Si chiama Angela ed è una ragazza intelligente e studiosa ma chiusa e introversa, lontana anni luce dai suoi compagni e dalle dinamiche adolescenziali. Il professore prova a indagare sulle ragioni di quegli atteggiamenti così singolari, ma la ragazza non gliene dà modo. Intanto si avvicina il duemila e la scuola chiude per le vacanze di Natale.
Subito dopo la pausa natalizia, una mattina di gennaio, gli studenti della seconda C, piangendo, dicono al professore che Angela si è suicidata.
Gli inquirenti però non credono al suicidio…”

Giovanni Rosati

AMOR FATI
I due fratelli

anno 2012, pp. 106, € 12,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti / Narrativa
ISBN 978-88-97171-27-0

In copertina: Gemelli di Marco Rossati, 1992, olio su tela, cm. 80x100.

Leggi la scheda del volume


“Il libro prende vita da episodi veramente accaduti: l’autore ha praticato da professionista, anche se nelle serie inferiori, il gioco del calcio negli anni Settanta, vivendo quelle categorie minori a cui nessuno rivolge lo sguardo, tutto teso ai grandi campioni e dove migliaia di giovani precari si apprestano prima o poi ad affrontare la vita, danneggiati o rinforzati da successi e frustrazioni.
La storia di due fratelli: è meglio essere più fortunati o più bravi nella vita? Due storie che potevano cambiare…”

Marcella Leonardi

BOSCHI DI PAROLE

anno 2012, pp. 78, € 12,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-97171-26-3

Postfazione di Dardano Sacchetti, intervento di Maura Chiulli.

In copertina, immagine di Anna Forte.

Leggi la scheda del volume


“Marcella ha l’amarezza dei poeti che conoscono quanto sia bastarda la vita. Sa che quel bisogno di amore autentico, totale, che porta impresso nella carne e col quale dialoga durante le tante notti passate ad ascoltare le lacrime della sua anima, non è di questa terra. Ciò la rende tragicamente libera… soprattutto bella, ma con l’affetto della solitudine…” D. Sacchetti

“ Nessuna scenografia, solo parole ed echi viscerali sui quali, ingigantite, si rifrangono le nostre realtà. Un effetto Schufftan in piena regola: primi piani violenti («cerco il colpo brutale/ che mi avvicini alla morte/ nient’altro che curiosa/ di sentire oltre le ossa»), sospetti persecutori e desideri molesti… («Ma coltivo menzogne/ tu mai ti piegheresti ai miei rapimenti»), vittime eroi e sentimenti accolti rigettati e di nuovo salvati («le tue promesse/ cucite sul corpo/ fanno un abito migliore/ di vecchi tessuti/ attraversati da suture»)…” M. Chiulli

Maria Teresa Pentangelo

OGNI SINGOLO RESPIRO
Il cancro attraverso un’esperienza umana

anno 2012, pp. 342, € 21,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti / Narrativa
ISBN 978-88-97171-25-6

In copertina: Mario Puopolo, olio su tela, cm. 80x60 (Collezione privata).

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione da Literary.it n.9/2012


“Scrivo per narrare storie che la vita non ha voluto raccontare: perché interrotte a metà e perché le vicende più belle non possono finire senza che qualcuno le tramandi al mondo.
Racconto per donare tono a delle voci spente, ma che spente non lo sono ancora, per restituire vigore ad ogni sforzo dell’uomo, per ridare ossigeno ad ogni stilla di respiro, per far bruciare l’amore che arde…
Scrivo sul cancro perché sto dalla parte della vita. ISBN.”

Antòn Pasterius

Parole
lesse e connesse

anno 2012, pp. 136, € 13,50 - Genere: Aforismi
Collana: Nuovi Fermenti / Aforismi
ISBN 978-88-97171-23-2

A cura di Antonino Lo Cascio.

In copertina: Convergence possible, foto di A. Pasterius.

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione da Literary.it n. 9/2012


“Il titolo, 'Parole lesse e connesse', è il risultato vincente di una complessa e serrata trattativa a partire dalla prima – impossibile – idea dell’Autore che aveva imposto come titolo italiano un attualissimo 'Celo chiede l’Europa'.
Nei suoi meandri subtestuali, il titolo definitivo nasconde l’ambizione goliardica d’illustrare sia l’uso frivolo e irresponsabile delle parole sia anche la loro cottura levystraussiana (parole lesse) di questi aforismi.
Queste parole, trasformate dall’ebollizione creativa, stabiliscono nuove e diverse relazioni tra loro (connesse, la terza parola del titolo) e dunque si propongono come qualcosa di ben distinto dall’istintuale casualità dell’objet trouvé.”

Rivista Fermenti n. 238

2012, n. 238, pp. 644, € 26,00

In copertina, Giovanni Fontana, It’s cool to have a soul, collage e inchiostro, 2012.

Sommario della rivista [in formato PDF - 100 Kb]

Leggi la recensione da Literary.it n. 9/2012


Interventi di:
E. Alessandroni, G. Alvino, A. Ambrogetti, M.P. Argentieri, S. Aslan, L. Azzali, G. Baldaccini, M. Ballabene,
M. Baiotto, M. Basili, E. Bellini, C. Budetta, F. Buffoni, A. Calzolari, D. Cara, M. Carlino, V. Carratoni,
G. Casa, P. Cesarini Sforza, M. Chiamenti, P. Civitareale, G. Coco, G. Colletti, G. Comi, B. Conte,
A. Contiliano, V. D’Agostino, G. De Palos, G. De Santi, P. De Vivo, P. Di Marca, A. Di Pillo, D. Di Stasi,
G. Di Stefano, L. Di Tommaso, F. Ermini, G. Fantato, G. Fontana, G. Forti, M. Gaita, P. Galvagni, F. Gargano,
O. Germain-Thomas, B. Giacopello, L. Gresleri, Giua, E. Guida, G. Langella, M. Lenti, M. Leonardi, A. Lisi,
T. Livaditis, M. Lunetta, L. Macharis, G. Maleti, C. Mancuso, A. Marianni, E. Masci, M. Mazzucco, C. Milanese,
S. Morano, M. Nocera, M. Palladini, E. Palumbo, S. Panatta, A. Pandolfelli, G. Panella, S. Pascal,
Pasterius, R. Piazza, M. Piazzolla, M. Pieri, U. Piersanti, M. Pizzi, I. Pozzoni, S. Rebora, L. Riommi,
G. Sallustio, C. Sangiglio, A. Savi, M. Scalabrino, A. Scandurra, E. Schlegel, M.A. Serci, S. Spadaro,
A. Spagnuolo, L. Succhiarelli, F. Tomei, A. Tricomi, C.M. Turco, N. Velotti, E. Villani, L. Zinna
.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Francesco Alberto Giunta

PENSANDO A PATERNÒ
Racconti fugaci

anno 2012, pp. 56, € 10,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti / Narrativa
ISBN 978-88-97171-22-5

In copertina: La collina di Paternò, 1986. Serigrafia del disegno del pittore paternese Adamo Impallomeni (1939-1989). Collezione privata di Agnese Virgillito.

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione da Literary.it n. 9/2012


«Un paternese cittadino del mondo; il viandante dell’isola del sole alla ricerca della conoscenza e del sapere; l’uomo solitario che viaggia tra le genti del mondo, intorno e dentro se stesso, attraverso l’Europa ed altri continenti, intorno alla storia che lo fa ritornare, novello ‘Ulisse’ contemporaneo, nella città che gli ha dato i natali».

“L’autore Francesco Alberto Giunta ritorna spesso a Paternò dove ricarica i suoi polmoni col “profumo della zagara d’aranci”, trasformandosi in un fiume in piena o in un vulcano in eruzione, dai cui lapilli nasce un “bouquet” di emozionanti eventi vissuti tra gli anni ’40 e ’50. Un tuffo nel passato. Nostalgici “acquerelli letterari”. Una camera della memoria da cui vengono fuori “flashback” della sua giovinezza a Paternò, con i colori della Sicilia e di un sole, i cui raggi esprimono la luce di una grande gioia di vivere, che riesce ad esplodere ed a riaffiorare dalle profonde ferite lasciate dai bombardamenti nella triste estate del ’43.”

Nino Borsellino

LO SCRIGNO DEL DIALETTO
Meli Porta Belli Di Giacomo

anno 2012, pp. 104, € 14,00 - Genere: Saggistica
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-21-8

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione pubblicata sul "Corriere della sera" del 12 luglio 2012, a firma di Giovanni Russo

Leggi la recensione pubblicata su "L'Unità" del 3 novembre 2012, a firma di Luca Canali

Fahrenheit Rai Radio 3: puntata dedicata al dialetto, prendendo spunto dalla pubblicazione di Lo scrigno del dialetto, con intervento dell'autore

Rosanna Maggio

IL GOMITOLO D'ORO

anno 2012, pp. 192, € 14,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti / Vivere Meglio
ISBN 978-88-97171-19-5

Illustrazioni di Carla Sturini

Leggi la scheda del volume


“ Un sole e una luna fusi insieme.
Un maschile e un femminile,
che non hanno più ragione d’ essere così distinti,
divisi nel Due.

Le emozioni sono infinite,
ma uguali per tutti.
È solo il rimescolio che le rende,
per ognuno,
uniche e irripetibili.”

AA. VV.

CI STIAMO ABITUANDO ALL’INFERNO
Atti dei Convegni per il Centenario della nascita di Marino Piazzolla
20-21 aprile 2010 - Università “Carlo Bo” di Urbino
12 maggio 2010 - Biblioteca nazionale centrale di Roma

a cura di Gualtiero De Santi.

Autori degli interventi: M. Ballabene, G. Bárberi Squarotti, L. Biancini, A. Calzolari, V. Capossela, V. Carratoni,
M. Cohen, I. Delogu, G. De Santi, D. Di Stasi, T. Ferri, A. Jega, M. Lenti, M. Martelli, M. Palladini,
E. Petrosillo, M. Testi, G. Vázquez, M. Verdenelli, M. Vigilante, G. Vincenzi.

In copertina, Marino Piazzolla in un disegno di Eugenio Dragutescu.

anno 2012, pp. 272, € 18,00 - Genere: SAGGISTICA
ISBN 978-88-97171-17-1

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Indice dei nomi, opere, luoghi e generale del volume [in formato PDF - 200 Kb]

Leggi la scheda del volume [in formato PDF - 100 Kb]

AA. VV.

Testimonianze critiche per Marino Piazzolla poeta vol. 2

Autori degli interventi: R. Mèjean, F. Ferrara, F. Ceriotto, M. Sansone, P. Cimatti, G. Spagnoletti, C. Belli,
G. Raya, N. Sigillino, A. Frattini, P. Marletta, G. Salveti, M. Dell'Aquila, A. Frattini, S. Folliero.

Nota di Velio Carratoni, postfazione di Donato Di Stasi

anno 2012, pp. 132, € 12,00 - Genere: SAGGISTICA
ISBN 978-88-97171-18-8

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla


“Méjean, Sansone, Cimatti, Spagnoletti, Belli, Frattini, Dell’Aquila, da Il pianeta nero a Esilio sull’Himalaya, attraverso Minuetto per ombre sole.”

Leggi la scheda del volume [in formato PDF - 100 Kb]

Leggi la recensione da Literary.it n. 6/2012

Lino Montesano

MORS

anno 2012, pp. 68, € 11,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-97171-15-7

in copertina Nella notte tanta luce di Eduardo Palumbo

Leggi la scheda del volume


“… E forse
anche il viaggio
breve o lungo
che ognuno ha da fare,
così
va fatto
con la gaia spensieratezza
di un corteo
di carnevale..”

Mila Minoccheri

L'ESSENZA DELLA VITA
Come riscoprire l'amore e trovare la felicità

anno 2011, pp. 102, € 12,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti / Vivere Meglio
ISBN 978-88-97171-16-4

Leggi la scheda del volume

Leggi l'indice

Leggi l'intervista all'autrice


“Questo libro ti aiuterà a riscoprire i tuoi desideri nascosti, a godere delle piccole soddisfazioni e a ritrovare la serenità e l’amore.”

Erika Giobellina

LE PAROLE PIÙ IMPORTANTI COMINCIANO... PER A

anno 2011, pp. 104, € 12,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti / Narrativa
ISBN 978-88-97171-14-0

prefazione di Susanna Schimperna

Leggi la scheda del volume


“…Ho la nausea, nausea anche di drogarmi, ma continuo.
Mi sono strafogata di tutto ed ora sono qui a cercare una medicina che mi rimetta a nuovo del tutto, all’istante.
Non posso neanche più trovare rifugio nei miei “paradisi artificiali” perché tutto sta diventando un inferno. Non posso più fuggire, ormai è tardi, mi devo guardare in faccia, per riprendermi e iniziare a godere di qualcosa di vero. Malata, bulimica, ingoiavo tutto, senza ritegno, senza gusto, senza alcuna logica: salato, dolce, insipido, agrodolce, freddo, caldo, anche senza fame, indistintamente tutto. Senza apprezzare nulla.”

Paolo Borzi

LA MATERIA DI BRITANNIA
in ottave libere e incatenate

anno 2011, pp. 174, € 15,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-97171-13-3

prefazione di Marcello Carlino, note critiche di Donato Di Stasi e Francesca Fiorletta

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione da "Cronache di Mutter Courage"

Leggi l'intervento di Paolo Rabissi [PDF]


“ Si canta qui in ottave del profeta
che mise in viaggio Ulisse, non per Sale,
ma per gli abissi interni del pianeta.
Del remo fece Spada inflitta al Male,
estratta poi da un sasso fatto creta
da un Perdente invincibile: un regale
discepolo, sottratto a cure urbane
per farne il Re delle leggende umane.
Ottava 53 (Tavola di Merlino)

Alessandro Vetuli

COME LA PIETRA E IL VENTO

anno 2011, pp. 92, € 12,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-97171-12-6

introduzione di Dale Zaccaria

Leggi la scheda del volume

Leggi la nota di lettura da Literary.it n. 11/2011

Leggi la recensione da Vico Acitillo Poetry Wave

Leggi la recensione da RAINews 24

Leggi la recensione da "La vita e lo spirito"

Leggi la recensione da "Temperamente"

Leggi l'intervista all'autore da "Temperamente"

Leggi la recensione da "Scripta Manent"

Leggi la recensione da "La Recherche"

Leggi la recensione da "Il Segnale"


“… i poeti non hanno casa, non hanno dimora, anche le parole e i versi perdono dimora per essere appunto venti che cambiano il volto della materia, la levigano, la trasformano, così come erodono le pietre, ed è un tempo immutato che muta le cose, così che la trasformazione è sempre una porta, un passaggio, un altrove dove poter recuperare ciò che è andato perduto o riconquistare qualcos’altro; di qui la speranza che è poi la direzione necessaria della poesia.
Direzione che il poeta mette in inciso attraverso le parole di Nelly Sachs: «Vi è in me e vive in me con ogni mio respiro, la fede in un’attività a cui siamo stati chiamati (…)» questa fede porta con sé «la luce che fa scaturire la musica dalle pietre».”

Andrea Calcagni

ENCICLOPEDIA DEI LORIS PETROLINI
Tempi, luoghi e personaggi di una coppia di caffè concerto

prefazione di Annamaria Calò, introduzione dell'autore

anno 2011, pp. 296, € 24,00 - Genere: Saggistica
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-11-9

Leggi la scheda del volume

Indice dei personaggi e dei luoghi [in formato PDF - 200 Kb]

Indice delle voci [in formato PDF - 200 Kb]

Leggi la recensione da "Gli Altri" del 27/04/2012 [in formato PDF - 500 Kb]

Leggi l'intervista all'autore da "La Voce d'Italia" del 03/07/2012 [in formato PDF - 400 Kb]


“Il metodo usato da Calcagni ricorda quello cinematografico: come una macchina da presa che concentri la sua attenzione sui vari particolari, per poi raggiungere la visione d’insieme, così vengono focalizzati i diversi aspetti di questo fenomeno multiforme, mentre si delinea una panoramica ampia e variegata, grazie alla quale i dettagli prendono vita e si anima un vivido spaccato di affetti e sentimenti legati sia agli ambienti dell’epoca che a quel particolare universo che è stato il Caffè Concerto.
Il fenomeno costituito in tale ambito dal caso Petrolini appare solo ora tracciato nei suoi contorni definiti, soprattutto grazie all’attenzione dedicata alla duettista Ines Colapietro, che viene inquadrata finalmente nel ruolo che le spetta, dando il giusto rilievo alla straordinaria importanza dell’immagine femminile in quel genere di esibizioni.”

Rivista Fermenti n. 237

2011, n. 237, pp. 498, € 26,00

In copertina, Francesco Tomei, La Compassione, 2002, olio su tela, diametro: cm. 200.

Sommario della rivista [in formato PDF - 100 Kb]

Leggi Mala tempora di Abelardo [in formato PDF - 150 Kb]


Interventi di:
G. Alvino, R. Angelotti Biuso, C. Annino, M. P. Argentieri, S. Aslan, G. Baldaccini, S. Baroni, M. C. Beccaria,
M. Belbusti, C. Belli, T. Binga, G. Biuso, E. Bellini, F. Buffoni, V. Busi, A. Calzolari, D. Cara, C. F. Carli,
V. Carratoni, A. Contiliano, G. Cuttone, L. Dalla, C. Davinio, G. De Santi, A. del Guercio, G. di Lieto,
B. Di Giovanni, D. Di Stasi, F. Ermini, G. Forti, P. Galvagni, R. Giannini, F. Grimaldi, V. Guarracino, E. M. Guidi,
R. Jacobbi, K. Karisòni, I. Lajos, S. Lamonaca, G. Larocchi, M. G. Lenisa, M. Lenti, F. Lioce, M. Lunetta,
A. Marianni, L. Marziano, E. Masci, E. Maurizi, A. Monti, V. Mucci, G. Neri, M. Nocera, V. Pagano, M. Palladini,
S. Panatta, A. Pandolfelli, P. F. Paolini, A. Pasterius, R. Piazza, M. Piazzolla, M. Pieri, M. Pizzi, N. Ponente,
I. Pozzoni, E. Rega, L. Riommi, K. Risàkis, G. Sabatini, G. Sallustio, G. Salveti, C. Sangiglio, A. Savoi,
G. Sesia della Merla, A. Spatola, M. Spatola, V. Tassiòpulos, F. Tomei, C. M. Turco, V. Verzieri, V. Zeichen.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Eloisa Guida

ROBERT ALTMAN
Frammenti di realtà

prefazione di Gualtiero De Santi

anno 2011, pp. 326, € 23,00 - Genere: Saggistica
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-10-2

Leggi la scheda del volume

Indice del volume [in formato PDF - 200 Kb]

Leggi la recensione da Vico Acitillo Poetry Wave


“Non si può negare che Robert Altman si impasti del proprio tempo, ma di fronte ad esso si pone con una netta e radicale coscienza (basta scorrere le numerose dichiarazioni rese al riguardo). La lettura italiana della sua figura e delle sue opere ha nondimeno ricavato il proprio lessico di intelligibilità da un preciso modo di guardare l’America tutt’attraverso i film. […]
Ma il fatto infine decisivo è che le sue partiture filmiche sono da decodificare non del tutto in consonanza coi dettami hollywoodiani (anche in ciò che sono divenuti oggigiorno) ma viceversa vanno lette in una recisa contrapposizione ad essi. In ogni caso è significativo che la messa a tema dei problemi che il cinema di Altman solleva entri pienamente nelle indagini critiche di giovani studiosi, specie di derivazione e formazione universitaria: come è il caso di questa monografia scritta con bel piglio ermeneutico e gran passione da Eloisa Guida.”

AA. VV.

Antologia Nuovi Fermenti Poesia - 7
Dentro il mutamento

Volume antologico con introduzione e note critiche di Maria Lenti

Autori: V. Busi, G. Cecchini, C. Davinio, N. Fattori, M.R. Lasio, G. Leronni,
L. Nicoletti, L. Palma, P. Polvani, G. Terzanelli.

anno 2011, pp. 154, € 18,00 - Genere: Poesia
ISBN 978-88-97171-09-6

Leggi la scheda del volume

Leggi l'introduzione [in formato PDF - 200 Kb]

Leggi la recensione da Vico Acitillo - Poetry Wave


“Vivono, poeti e poete, nei loro versi non in funzione dello sguardo altrui, ma nei termini di uno sguardo gettato oltre se stessi. Partendo, però, da sé: per cogliere momenti e dinamiche di un vivere sciolto da finzioni, pervaso delle contraddizioni tra un tempo di presunte, supponenti, realizzazioni e un’età di mancamenti, anzi di arresto del pensato possibile e di emersione di un ‘diverso agire le situazioni’, rinvenuto tale quasi quotidianamente, girato su un sommovimento continuo. Dal momento che il vissuto non ha tempo e occasione di depositarsi per diventare tale: si fa in continuazione ma nel farsi precipita, scorre via.”

Maria Teresa Pentangelo

TUTTI I COLORI DEL MONDO
L'iperattività e la disattenzione attraverso l'esperienza di una mamma

prefazione di Antonino Lo Cascio. In copertina, Lillo Messina, Mappa Interiore, 2006.

anno 2011, pp. 176, € 16,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-97171-08-9

Leggi la scheda del volume


“Quando il mio piccolo è nato, non sapevo nulla su come educarlo. Mi chiedevo anche come avrei potuto crescerlo, quel fagottino magrolino, urlante al pari di un ossesso. Ho ribadito, però, a me stessa e a lui che, seppur sbagliando, gli sarei rimasta sempre vicino, qualunque cosa fosse successa nella vita e sono felice di aver mantenuto quella promessa.
Non so cosa riserverà il futuro, so tuttavia che dare tutto al presente permette di costruire delle solide basi per il domani.
[…]
Penso che un bimbo con difficoltà a concentrarsi abbia degli occhi che arrivino molto più lontano di chi, pur avendo abilità a non finire e controllo in ogni situazione, si rifiuti di vedere.”

Emerico Giachery

LA VITA E LO SGUARDO

anno 2011, pp. 244, € 19,00 - Genere: Saggistica
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-97171-06-5

In copertina, Guardando l'Adriatico, olio su tela di Sergio Ceccotti.

Leggi la scheda del volume

Leggi la nota di lettura da Literary.it n. 7/2011

Leggi la recensione di Paolo Carlucci

Recensione da "La Civiltà Cattolica" Quaderno N°3883 del 07/04/2012


«Tutto al mondo esiste per approdare a un libro» (Mallarmé).
Di quel “tutto”, cosa “approda” in questo volume? La vita nel suo fluire. Lo sguardo, che interroga, si volge a rievocare momenti trascorsi. Fitto, l’assiduo colloquio con voci di pensatori e poeti. Si esponga il libro al vento, che ne sfoglierà alcune pagine: su una di esse si fisserà, per cominciare, il lettore.

Giovanni Baldaccini

DESIDERARE ALTRIMENTI e altri racconti...

anno 2011, pp. 164, € 16,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-97171-04-1

In copertina, Nebulose parallele, Anton Pasterius, 2010.

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione da Literary.it n. 4/2011

Leggi la recensione di Lucilla Vero

Leggi la recensione da SoloLibri.net

Leggi la recensione da Recensionilibri.org

Leggi la recensione da QLibri

Leggi la recensione da Literary.it n. 9/2011

Leggi la recensione di Daniela Gangale


“Bianca l’assenza del vagare. Come d’inchiostro pagine mancanti. Che nessun luogo è il luogo. Né storia. Né parole. Astrarre, annebbiare, evaporare.
Penetrare, pertanto, strane rotondità lanuginose. Cave. Tra muscoli di cosce... Insinuarsi lungo percorsi...
Variegare: farfalle di bitume. Tra meandri oleosi...
Stupire, inventare, allucinare. Pozioni e unguenti; profumi trasfigurati...
Spalmare, allora. Vibrazioni ignote che il desiderio assapora dubbioso... Il tempo diventa sfumatura. Nel limite cui la realtà consegna, la lettura permette alternative.”

Luigi Giorgi

AVERE 18 ANNI È UN PROBLEMA

anno 2011, pp. 122, € 14,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-97171-07-2

Leggi la scheda del volume

Vai al Blog dedicato al volume


“La famiglia almeno sta sempre dalla nostra parte.
Ma lo Stato cosa ci offre?
Lo studio ci consola. L’amore ci dà forza.
Il tanto vuoto attorno, chi può colmarlo?”

Renilde Mattioni

LATTE

anno 2011, pp. 72, € 12,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-97171-05-8

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione da il "Tiburno"

Leggi la nota di Futuroinsieme

Leggi la nota da "Italia in weekend"


“Mentre prendeva fiato per dire qualcos’altro lo baciai sulla ferita, sentii il sapore del sangue e lo leccai piano. E senza rendermene conto facevo le prove per diventare donna, investita da un’innata forza e freddezza di fronte alla difficoltà, sciolta e vulnerabile di fronte al primo gesto d’amore. Così sarebbe stato sempre.”

Poeti tedeschi dell'Ottocento

Volume antologico con traduzione e curatela di Giuseppe Vigilante

Autori:
Adelbert Von Chamisso (1781 - 1838), Clemens Brentano (1778 - 1842), Ludwig Uhland (1787 - 1862),
Joseph Von Eichendorff (1788 - 1857), Friedrich Rückert (1788 - 1866), Nikolaus Lenau (1802 - 1850),
Annette Von Droste-Hülshoff (1797 - 1848), Theodor Storm (1817 - 1888),
Conrad Ferdinand Meyer (1825 - 1898), Arno Holz (1863 - 1929), Richard Dehmel (1863 - 1920).

anno 2011, pp. 130, € 15,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Letteratura internazionale
ISBN 978-88-97171-01-0

Leggi la scheda del volume

Leggi l'introduzione [in formato PDF - 200 Kb]

Indice del volume [in formato PDF - 200 Kb]


“Questo volume include poeti che nei paesi di lingua tedesca sono tuttora noti e letti, inseriti nelle antologie e nel dibattito culturale, ma scarsamente tradotti e poco conosciuti in altri ambiti culturali, tra cui quello italiano.
Il punto di partenza è costituito dalla poesia romantica, che, com’è noto, costituì agli inizi dell’Ottocento il momento di svolta della cultura tedesca, mediante il quale essa influenzò tutte le altre culture europee e in queste si diffuse.
Si prosegue, poi, con autori appartenenti al periodo Biedermeier, a quello realista, naturalista e impressionista.”

AA. VV.

Antologia Nuovi Fermenti Narrativa - 6
LA TRAMA STRAPPATA

Volume antologico con introduzione e note critiche di Donato Di Stasi

Autori: L. Azzali, S. Baroni, V. Carratoni, G. Forti, A. Papp, A. Pasterius,
E. Rega (con interventi di C. Iandolo e I. Mugnaini), G. Sabatini, P. Sanavio.

anno 2011, pp. 124, € 18,00 - Genere: Narrativa
ISBN 978-88-97171-03-4

Leggi la scheda del volume

Leggi l'introduzione [in formato PDF - 200 Kb]

Leggi la recensione da Literary.it


La trama strappata, intende asserire che la vera partita della contemporaneità si gioca fra una finta e posticcia trasgressione e un’adesione convinta allo gliommero della realtà, ora ridotta in sfacelo in favore di una virtualità telematica che inchioda agli schermi dei personal computers e allontana (come Ulisse da Itaca) dalla vita vera, seppur complessa, contraddittoria, dolorosa.”

Flavio Almerighi

Voce dei miei occhi

anno 2011, pp. 78, € 12,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-97171-02-7

In copertina, Minuta di Marianna Bindi, 2010, elaborazione grafica di marker su carta, cm. 13x13.
Prefazione di Maria Grazia Calandrone, postfazione di Mariella Bettarini.

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione su Literary.it n. 7/2011

Leggi la recensione da "Il Segnale" n.92


“Sopra tutte le donne cantate sale la figura di Charlotte Solomon, giovane pittrice che condivise la medesima sorte di Anna Frank ma, se Anna affidò alle parole il diario della sua breve vita, Charlotte usò delle immagini per fare resoconto dello stupore e dell’inguarito dolore di quei terribili anni. La Solomon di Almerighi dice che le cose sarebbero state le stesse anche senza il suo sguardo. Ma invece grazie a lei una vita ha minuziosamente attraversato i decenni, ci è arrivata piena di dettagli nonostante la morte. […] ”
(Maria Grazia Calandrone)

“Autore di altri libri di versi, Flavio Almerighi si presenta questa volta con un testo dal titolo Voce dei miei occhi, titolo che subito suggerisce la “vocalità” (potremmo dire la “vocazione”) dello sguardo (e sappiamo quanto “voce” abbia a che vedere – per coloro che scrivono – con “poesia”, e questa, a sua volta, con “voce”). Tale titolo, dunque, pare suggerire una circolazione che – a partire dagli occhi, dallo sguardo – si manifesta come voce/poesia, voce poetica. […] ”
(Mariella Bettarini)

Rivista Fermenti n. 236

2011, n. 236, pp. 430, € 25,00

In copertina, Fratelli d’Italia di Michele Cossyro, 2010, refrattario e smalto a fuoco (temperatura di cottura 1000 gradi) e asta in ottone dorato cm. 220 e disegno su muro (istallazione), cm. 39 x 49.

Sommario della rivista [in formato PDF - 100 Kb]

Leggi la recensione da Poiein.it


Interventi di:
K. Adalòglu, M. Alunni, G. Alvino, V. Amarelli, D. Amato, M. Archimandritu, M.P. Argentieri, L. Azzali,
M. Baiotto, S. Barbagallo, M. Basili, E. Bellini, M. Bentivoglio, J. Blanas, V. Bodini, M. Borelli, R. Bossaglia,
S. Butera, A. Canevari, D. Cara, C.F. Carli, A. Calzolari, M. Carlino, V. Carratoni, D. Chuliarakis,
A. Contiliano, D. Dalmiglio, F. De Nicola, G. De Palos, G. De Santi, M. De Santis, R. Di Biasio, D. Di Stasi,
R. Díaz Castillo, G. Duca Ruggeri, G. Ferri, B. Finocchiaro, F. Fiorletta, G. Fontana, G. Forti, P. Galvagni,
K. Ghimossulis, G. Giulianelli, V. Guarracino, E.M. Guidi, Ch. D. Kalaizìs, S. Lanuzza, M.G. Lenisa, M. Lenti,
F. Lorenzi, M. Lunetta, L. Mango, A. Marianni, E. Molina, G. Montaldo, L. Morandotti, M. Nocera, M. Palladini,
E. Palumbo, E. Pandolfelli, G. Patrizi, R. Piazza, M. Piazzolla, U. Piersanti, M. Pieri, I. Pozzoni, D. Raimondi,
E. Recinos, G. Sabatini, P. Sanavio, C. Sangiglio, A. Savoi, L. Succhiarelli, G. Terzanelli, A. Ticozzi,
B. Ulanovskaja, G. Vasile, S. Venuti, G. Vetromile, P. Viotto, E. Wunderlich, M. Zambrano.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Luca Buonaguidi

I giorni del vino e delle rose

anno 2010, pp. 64, € 12,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-97171-00-3

In copertina, L’ospite di Daniele Gaudiano, prefazione di Girolamo De Simone

Leggi la scheda del volume


“È gioco facile richiamare la memoria, ma non sempre risulta così semplice farlo quando essa è davvero inconciliata, quando precocemente si è provato a cancellarla, rimuovendo esistenze incomparabili (Striano, Cilio, Caccioppoli, Gatto, quanti eroi smarriti e solo tardivamente riscoperti da archeologi del sapere?). Qui occorre davvero la forza di un gesto prepotente e, direi, autorevole. Non conosco Luca, ma lo riconosco nell’autorevolezza della scrittura, che richiama al noto la dimenticanza di storie appena rimosse. Storie di artisti contemporanei, uomini e donne che particolari circostanze vollero sottrarci. Credo che si tratti di un ulteriore Leitmotiv che percorre la certezza/evenienza letteraria di Buonaguidi: la fragilità/sponda scagliata dalla consapevolezza del limite.”

Leggi la prefazione [in formato PDF - 200 Kb]

Leggi la recensione di Stefano Donno

Leggi la recensione da Temperamente

Leggi l'intervista all'autore su Temperamente

Leggi la recensione da "Il Tirreno"

Leggi la recensione da "La Nazione"

Leggi la recensione da "Val di Nievole Oggi"

Leggi la recensione da Literary.it

Leggi la recensione da Vico Acitillo Poetry wave

Leggi la recensione da "La Recherche"

Guarda il VIDEO della presentazione del 27 maggio 2011

Leggi la recensione da "La poesia e lo spirito"

Leggi l'intervista all'autore da "Mola Mola"

Leggi la recensione da "Poesia" n.280

Leggi la recensione da "Il Segnale"

AA. VV.

Antologia Nuovi Fermenti Poesia - 5
IL DIAVOLO A MOLLA

Volume antologico con introduzione e note critiche di Donato Di Stasi

Poesie di G. Bárberi Squarotti, D. Cara, V. Carratoni, N. Contiliano, G. Di Stefano, S. Folliero, M. Leonardi,
T. Putignano, A. Spagnuolo, V. Verzieri.

anno 2010, pp. 154, € 18,00 - Genere: Poesia
ISBN 978-88-89934-99-9

Leggi la scheda del volume


“Un’altra antologia. A che serve? Per esempio a definire il punto d’arrivo del processo di autocostituzione della lingua italiana, oppure a individuare quale livello stilistico è in grado di produrre una particolare età storica. Un’antologia verifica la serietà oggettiva degli scrittori presentati, la loro determinazione ad agire letterariamente in presenza di lettori concreti. Da un lato chi viene antologizzato acquista maggiore coscienza del proprio lavoro nel fondamentale confronto di stili e tematiche, dall’altro il pubblico (sentendosi rappresentato) può assegnare il diritto di scrivere versi, permettendo ai poeti di ricomparire come riconosciuti biografi della società.”

Leggi l'introduzione [in formato PDF - 200 Kb]

Leggi la recensione da Literary.it

Leggi la recensione da Poiein.it

Marco Lazzerini

Dalla parola al silenzio
La lingua dei diavoli nell'Inferno di Dante

Prefazione di Giorgio Bárberi Squarotti, introduzione di Barbara Zandrino
In copertina, particolare dell’opera L’Inferno di Benedetto Robazza

anno 2010, pp. 198, € 18,00 - Genere: Saggistica
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-89934-98-2

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Marino Piazzolla

Leggi la prefazione [in formato PDF - 200 Kb]

Leggi la scheda del volume

Leggi la recensione su Literary.it n. 7/2011


“Quando ho letto il dattiloscritto di Marco Lazzerini […] ho provato la gioia di sapere che la ricerca letteraria è ancora trionfalmente viva, a malgrado di tutti i pessimismi e i lamenti che spesso si odono e leggono nei mezzi di comunicazione di massa. È una garanzia di valore e un conforto per il futuro […]. Il libro di Lazzerini parla della lingua diabolica, come Dante la descrive, la spiega, la interpreta, così illuminando il fondamentale problema dell’origine e degli sviluppi della lingua umana come eco della Parola divina, e quella dei diavoli è anch’essa, ma per negazione e opposizione e per parodia, derivazione della pronuncia divina. ”
(Giorgio Bárberi Squarotti)

“La lingua dei diavoli offre, nelle pagine del giovane e valente studioso, una variegata casistica, teorica e pratica, che, al di là del linguaggio retoricamente solenne di Caronte, Minosse, i Centauri, figure simbolo della tradizione classica, aliena da quella dei demòni, fisicamente e moralmente ripugnanti di ascendenza cristiana, cataloga le parole della demonologia cristiana, da quelle stizzose e minacciose dei demòni della città di Dite, a quelle basse e triviali dei diavoli di Malebolge, dal «linguaggio che a nullo è noto di Nembrot» (Inf., XXXI, 81) all’assenza del verbo nella ghiaccia di Cocito.”
(Barbara Zandrino)

Marino Piazzolla

Esilio sull'Himalaya

Prefazione di Domenico Cara, postfazione di Gualtiero De Santi
con interventi di María Zambrano e Donato Di Stasi

anno 2010, pp. 94, € 11,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-89934-97-5

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Piazzolla

Leggi la prefazione [in formato PDF - 200 Kb]

Leggi la recensione da vicoacitillo.it

Leggi la nota di lettura da Literary.it n. 2/2011

Leggi la recensione su Literary.it n. 7/2011

Alessandro Ticozzi

Diario di un cinemaniaco di provincia

anno 2010, pp. 102, € 12,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti / Narrativa
ISBN 978-88-89934-93-7

Prefazione di Italo Moscati, postfazione di Sarah La Rocca


“Leggendo, anzi rileggendo le pagine di Alessandro Ticozzi che adesso sono un romanzo, provo una simpatia forte. In Diario di un cinemaniaco di provincia trovo spunti che mi collegano alla lunga esperienza che mi sono fatto negli anni nel mondo del cinema, nel suo humus. Spunti che riguardano la situazione del cinema stesso e dei molti cinemaniaci che si sono passati l’un l’altro – come in una staffetta – il testimone di una corsa che per fortuna continua. […]
Ticozzi incontra sequenze di film, nomi di autori, suggestioni e desideri. Lo fa con impetuosa voluttà. Quel che vede sullo schermo o meglio sugli schermi lo vuole vedere e assaporare nell’esistenza.”
(Dalla prefazione)

Ruggero Jacobbi

Quaderno Brasiliano
(e poesie scelte)

a cura di Luca Succhiarelli, con intervento critico di Mario Lunetta
all'interno, Un pensiero per Ruggero di Angelo Canevari e foto dell'autore

anno 2010, pp. 148, € 14,00 - Genere: Poesia
Collana: Classici italiani del Novecento
ISBN 978-88-89934-96-8

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Piazzolla

Leggi l'introduzione [in formato PDF - 200 Kb]

Leggi la nota di lettura da Literary.it

AA. VV.

Antologia Nuovi Fermenti Poesia - 4
PAROLE IN CIRCUITO

Volume antologico con introduzione e note critiche di Raffaele Piazza

Poesie di D. Cipriano, S. Di Spigno, F. Filia, A. Fiori, L. Frisa, A. Pasterius, R. Piazza, R. Urraro, G. Vetromile, G. Vigilante.

anno 2010, pp. 154, € 18,00 - Genere: Poesia
ISBN 978-88-89934-95-1

Leggi l'introduzione [in formato PDF - 200 Kb]

Leggi la recensione dal blog di Daniela Raimondi

Leggi la nota di lettura da Literary.it

Leggi la recensione da Literary.it


“Gli autori che in questa sede sono stati selezionati presentano poetiche tra loro molto eterogenee.
Nessuno di essi è un lirico o un elegiaco puro e questo dovrebbe essere un dato incoraggiante, vista la svolta che ha preso il poiein, il fare poesia, nel nostro Paese in questi anni, un segno del fatto che si avvertono le esigenze dei nostri tempi in cui sarebbe anacronistico sviluppare poetiche del cuore, che male sarebbero in sintonia con l’essenza della nostra società, nell’epoca di Internet e del villaggio globale, essendo anche l’arte figlia della realtà sociale in cui si vive, per dirla con Focault.
Ci troviamo di fronte ad un campione di significativi versificatori che, sviluppando vari discorsi, avendo stili completamente diversi, l’uno dall’altro, raggiungono tutti esiti alti.
In questa polifonia di voci poetiche, ciascuno dà un valido contributo al contesto generale e, se c’è un comune denominatore, che caratterizza tutti i poeti inclusi, è quello della qualità delle poesie selezionate per questa antologia.”

Magda Vigilante

L'eremita di Roma
Vita e opere di Giorgio Vigolo

prefazione di Pietro Gibellini

anno 2010, pp. 172, € 16,00 - Genere: Saggistica
Collana: Collana Nuovi Fermenti / Saggistica
ISBN 978-88-89934-91-3

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Piazzolla

Leggi la nota di lettura da Literary.it

Leggi la recensione di Oscar Palamenga da "Fili d'aquilone"


«Spesso mi capita di chiedermi perché Giorgio Vigolo tardi ad avere il seggio eminente che gli spetta nel Parnaso letterario del nostro Novecento.» A questa domanda iniziale il prefatore Pietro Gibellini risponde adducendo diversi motivi, tutti validi, ma nessuno in grado di spiegare perché «nonostante il drappello prestigioso di suoi estimatori e interpreti [tra i quali si annoverano Flora, Cecchi, Contini, Debenedetti, Bàrberi Squarotti], l’ora topica di Giorgio Vigolo ha tardato sin qui a scoccare.»Tuttavia – osserva Gibellini – «[…] il tempo del ritorno di Vigolo si sta avvicinando […] Anzi già comincia davvero, con questo libro, che è segno del nuovo clima propizio al ricupero di quella scrittura a cui auguro di essere anche un vittorioso motore di rinnovati studi ed edizioni. […] Con quest’opera solida, ricca di dati nuovi e di calibrati giudizi, siamo ad un punto di svolta nella fortuna critica di Vigolo.»
«[…] Consapevole della complessità del personaggio, Magda Vigilante decide di concentrarsi sulla scrittura creativa di Giorgio Vigolo, pur conoscendo assai bene la sua attività di critico e di traduttore che la aiuta a disegnare il tracciato del poeta e del prosatore e a fornire lo sfondo per dir così delle sue varie tappe. Forte della conoscenza capillare delle carte vigoliane, che le consente una prima documentata ricostruzione della biografia dell’autore che è, soprattutto, biografia intellettuale, accompagna la vita di Vigolo collocandolo sullo sfondo dell’ambiente culturale romano del primo e del secondo dopoguerra, seguendone il tracciato dall’infanzia alla piena maturità.» (Dalla prefazione)

Simone Morano

Hai perso una goccia

anno 2010, pp. 80, € 12,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-89934-89-0

Leggi l'intervista a Simone Morano su "Trantran"

Leggi la recensione da La Guida dei Sogni [1]

Leggi la recensione da La Guida dei Sogni [2]

Leggi articolo dal "Giornale di Seregno" del 01/01/2011


“Un altro San Lorenzo sotto il tetto
sedotto dai ruderi della memoria.
Un cespuglio di presagi:
ti voglio sapere
con le stelle al guinzaglio.”

Marina Pizzi

Il solicello del basto

anno 2010, pp. 54, € 12,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-89934-88-3

In copertina, disegno di Marcolino Gandini


“Il solicello del basto
Le vendemmie del daccapo”

Leggi la nota di lettura da Literary.it

Leggi la recensione da Retroguardia 2.0

Leggi la recensione da Poiein.it

Leggi la recensione di Flavio Almerighi

Maurizio Basili

Le occasioni v'hanno create

anno 2010, pp. 92, € 12,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-89934-87-6

In copertina, Voce di un poeta di Giulia Latini, prefazione di Osvaldo Avallone

Vincitore ex aequo "Opera prima - Città di Penne - Fondazione Piazzolla" 2010


“Il poeta vuole comprendere; usa il mezzo espressivo con coraggio disincantato e ci scherza anche… gioca con le filastrocche, con le assonanze e le allitterazioni. Rifà il verso ai futuristi, usando, e bene, la dimensione grafica delle parole…”

Leggi la nota di lettura da Literary.it

Rivista Fermenti n. 235

2010, n. 235, pp. 476, € 25,00

In copertina, Marcolino Gandini, Marilleva 900, 29 luglio 2009, cm. 33x33,
“Marina è andata a Mezzana in cerca di cibo”.

Sommario della rivista [in formato PDF - 100 Kb]


Interventi di:
G. Alvino, M.P. Argentieri, M. Arpino, M. Basili, T. Binga, C. Budetta, A. Calzolari, V. Capossela, P. Capozucca, D. Cara, M. Carlino, A. Carnevali, V. Carratoni, M. Chiulli, A. Ciarrocchi, P. Cimatti, D. Cipriano, B. Conte, A. Contiliano, G. De Santi, M. Dell’Aquila, P. Delfino, I. Delogu, D. Di Stasi, G. Di Trani, E. Dragutescu, G. Duca Ruggeri, M. Fantuzzi, R. Fascetti, G. Fontana, G. Forti, P. Galvagni, M. Gandini , P. Ghigo, M. Giaffrida, S. Giannatiempo, S. Giunta, G. Guida, E.M. Guidi, P. Guzzi, K. Kavafis, S. Lanuzza, M. Lenti, M. Lunetta, I. Manganelli, A. Marianni, P. Meli, M. Palladini, E. Palumbo, A. Papp, J. Pappàs, S. Pastakas, S. Pazzi, R. Piazza, M. Piazzolla, M. Pieri, M. Pizzi, I. Pozzoni, S. Rama, A. Reinhard, P. Sanavio, C. Sangiglio, A. Ticozzi, V.E. Torres, C.M. Turco, S. Vecchio, F. Verdi, G. Vigilante, E. Ximenes

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Piazzolla

Gianluca Di Stefano

Catalèpton

anno 2010, pp. 68, € 12,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti / Poesia
ISBN 978-88-89934-83-8

Leggi la recensione su Literary.it


“Se ti senti solo
guardati allo specchio
e scoprirai che puoi ancora innamorarti.”

“Che fine hanno fatto le donne che abbiamo amato in gioventù?
Saranno spose e madri.
Come le nostri mogli
che altri hanno amato.”

Gemma Forti

RUVIDO LAGO

anno 2010, pp. 166, € 12,00 - Genere: Romanzo
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-89934-84-5

Leggi la recensione di Donato Di Stasi

Leggi la recensione di Raffaele Piazza su Poiein.it

Leggi la recensione di Anton Pasterius

Leggi la nota di lettura da Literary.it

Leggi la recensione pubblicata su "Le Reti di Dedalus", ottobre 2010.

Leggi la recensione da Literary.it

Leggi la recensione di Maria Pia Argentieri

Leggi la recensione di Domenico Cara

Leggi la recensione di Maria Lenti

Leggi il saggio di Maria Pia Argentieri

Leggi la recensione di Silvana Folliero


“Più il suo corpo, che aveva suscitato tante passioni, sino ad indurre al delitto e al suicidio, perdeva vigore e levigatezza, più la sua memoria si affievoliva, ripiegando in se stessa, ancorata a quell’unico episodio della sua vita, quasi volesse esorcizzare la paura della morte, in una illusoria giovinezza dello spirito.
Forse lei non era Caterina…”



Il romanzo Ruvido lago di Gemma Forti è: “...molto ben condotto e originale per la capacità di alternare ansia e sentimento, drammaticità fino al tragico estremo e sapiente interpretazione dei personaggi, con la “trovata” finale del possibile capovolgimento ... dei punti di vista...” Giorgio Bàrberi Squarotti

Sara Giannatiempo

CONNESSIONI

anno 2010, pp. 316, € 20,00 - Genere: Romanzo
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-89934-86-9

Leggi la recensione su Literary.it n. 7/2011


NEW FRIEND. Il pollice verde dello schermo di Myspace fa sapere a Marcello che una sua richiesta è stata accettata ed è contento quando vede di nuovo il volto della ragazza sorridente.

10/12 20.30
Ciao Sofia,
grazie intanto x l’amicizia. Ho dato un’occhiata al tuo profilo. Davvero ricco di belle foto e parole. Mi piacerebbe conoscerti un po’ di più… ti trovo una persona molto interessante e misteriosa : - ) ! Hai per caso Facebook? Un bacio...


“E si comincia così, con l’affacciarsi nella vita di un altro o forse in un’altra parte di sé… e si inizia da un punto in comune per poi scoprirne tanti altri, si comincia dalle generalità e dalle banalità ma stupisce vedere già affiorare a tratti pillole di profondità e di sincerità disarmanti che lasciano intravedere speranze ormai sepolte. È un estraneo in cui ci si specchia e riflette, un estraneo che inspiegabilmente già si sente familiare.”

Gladys Rovini

LE FILASTROCCHE DELL'ORSETTO GUGU

Illustrazioni di Gladys Rovini, realizzate con la collaborazione di Maelys Pertot e Gaizka Pertot, prefazione di Antonella Calzolari

anno 2010, pp. 70, € 11,00 - Genere: Letteratura per ragazzi
Collana: Garrula
ISBN 978-88-89934-85-2


“L’ Orsetto Gugu è un simpatico personaggio che ama il miele e le crostate di frutta e adora leggere… soprattutto le filastrocche.
In questo libretto ne ha raccolte alcune delle sue preferite e le propone ai bambini, in tono giocoso.
Mamme, papà, nonni e insegnanti possono coinvolgere il bambino nella memorizzazione di queste simpatiche strofe, accompagnandone la lettura con gesti e movimenti volti ad evidenziarne le situazioni descritte.
Un modo semplice e divertente per sviluppare la creatività e la capacità mnemonica dei più piccoli.
Questo libro è stato realizzato con i bambini e per i bambini, che sono il futuro… perché il futuro sia colmo di speranza!”

AIUTIAMO I BAMBINI A SORRIDERE

Leggi la nota di lettura da Literary.it

Gianni Simeone

COSA COMUNICHIAMO?
Il Sofisma Comunicativo
Saggio socio-filosofico sulla comunicazione

Prefazione di Giuseppe Bosich

anno 2010, pp. 82, € 11,00 - Genere: Saggistica
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-89934-82-1


“Come cambia la società in relazione a ciò che comunichiamo? E cosa in particolare, oggi, ci fa cambiare, e verso cosa? L’opinione pubblica… Dopo un inquadramento generale, ci getteremo nell’argomento in oggetto, passando a considerare i modi e gli effetti della cosiddetta comunicazione moderna nella vita quotidiana, arrivando a spiegare il concetto del “Sofisma Comunicativo”.”

Nadia Cavalera

SPOESIE
2006-2009

introduzione di Mirella Serri

anno 2010, pp. 86, € 10,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-89934-81-4


“Una vera forza della natura e della poesia, Nadia Cavalera. Poetessa già a 20 anni e capace di fare della sua passione politica e letteraria un’unica arma.”

Leggi la nota di lettura su Literary.it

Leggi la recensione su Literary.it

Leggi la recensione di Alfonso Malinconico pubblicata su "Secondo Tempo", Napoli, 2010.

Leggi la recensione pubblicata su "Le Reti di Dedalus", ottobre 2010.

Marino Piazzolla

Sole metallico, morbide lune

Edizione antologica di testi in italiano e greco, con testo a fronte.
Traduzione a cura di Crescenzio Sangiglio.
Introduzione di Donato Di Stasi, intervento critico di Antonella Calzolari.

anno 2010, pp. 184, € 16,00 - Genere: Poesia
Collana: Letteratura internazionale
ISBN 978-88-89934-73-9

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Piazzolla

Leggi la recensione su Literary.it

Emanuele Pagani

Le verità di Manuel Johansson

prefazione di Elisa Davoglio

anno 2009, pp. 298, € 19,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-89934-77-7

Foto della presentazione 13/02/2010

Ascolta l'intervista rilasciata a "Radio Quarto - la Voce della Strada"


“Emanuele Pagani il suo Grand Tour lo ha fatto e qui ce lo espone, in un romanzo che riecheggia nella forma e nelle intenzioni la narrativa di viaggio, ricco di descrizioni e spunti che ci trasmettono la terra visitata – la Svezia – con tutti i suoi odori, il suo freddo, il suo paesaggio, la sua gente.
Si tratta di un viaggio sentimentale ed esistenziale che stimola i sensi e la fantasia, e che conduce il suo protagonista ad un appagamento che lui avrebbe creduto impossibile prima dell’approdo a una terra che si svela ai suoi occhi democratica e progredita.
Il pregio di questo libro è la descrizione partecipe di un paese raccontato attraverso l’esperienza personale e trasmesso nella sua quotidianità.
L’autore ci svela con dovizia fotografica interni ed esterni di uno stato moderno, di cui raccontare il grande freddo e le lande isolate, colme di vegetazione incontaminata, insieme al rispetto dei cittadini verso una terra eticamente condivisa.”

Noemi Israel

La scrittura

copertina e tavole di Paolo Marani, prefazione di Gualtiero De Santi

anno 2009, pp. 68, € 13,00 - Genere: Teatro
Collana: Nuovi Fermenti/teatro
ISBN 978-88-89934-80-7

Primo premio nella sezione teatro al Premio Internazionale "Labirinto" 2009

Premio della critica 2011 del premio internazionale artistico-creativo "In chiave di Sol"

Leggi la prefazione di Gualtiero De Santi

Foto della presentazione 12/02/2010

Video presentazione 12/02/2010 da Youtube - 1

Video presentazione 12/02/2010 da Youtube - 2

Video presentazione 12/02/2010 da Youtube - 3

Leggi l'articolo da "Il Piccolo" del 16/02/2010

Leggi l'articolo da "Il Piccolo" del 21/06/2011 sul Premio della critica 2011 "In chiave di Sol"


“Cosa ci rimane oggi, dopo tanti crolli, annunciati, millantati ed esaltati? Forse, per dare una risposta che sarebbe potuta piacere alla Weil, restano le tensioni che cancellano i legami e gli ordini tradizionali, e le parole che non nominano, oppure che nominano e indicano indirettamente. Se la menzogna si contrappone al bene, dovrebbe essere la verità a risarcirlo. Ma di fronte a una verità conculcata dal potere, il riflesso condizionato va a ricercare la strada della differenza. Al teatro epico e sociale, oggi non più praticabile perlomeno nei termini noti, si è venuto sostituendo un teatro di analogie e di levità (all’apparenza un po’ boulevardier), che, consapevole dell’avvenuto abbassamento della parola, punta su una tecnica diversa d’attenzione.
L’attenzione verso che cosa? ”

Felice Muolo

Quattro stracci, una rupia e una bambola di cartapesta

introduzione di Antonella Calzolari

anno 2009, pp. 78, € 11,00 - Genere: Narrativa per ragazzi
Collana: Garrula
ISBN 978-88-89934-78-4

Leggi la recensione di Renzo Montagnoli

Leggi la recensione su Lankelot.eu

Leggi la recensione su SherlockMagazine.it

Leggi la recensione su Fuori Le Mura

Leggi la recensione su doimatladam.blogspot.com

Leggi la recensione di Giuseppe Iannozzi

Leggi la recensione di Francesco Sasso

Leggi la recensione di Irene Spagnuolo

Leggi la recensione di Stefania Nardini da "Il Quotidiano Nazionale"

Leggi la recensione su Ireneartcafé

Leggi la recensione di Stefania Nardini da "la Tribuna"

Leggi la recensione di Bartolomeo Di Monaco

Leggi la recensione da BooksBlog

Leggi la recensione da "L'Albero Verde", giugno 2010

Leggi la recensione da "La Poesia e lo Spirito"

Leggi la recensione da Thriller Magazine

Leggi la recensione di Lucio Angelini


“Un’indifesa protagonista narra la sua storia di adozione, una trama dal tessuto apparentemente realistico ma infarcita di “straordinario”: Pragasi ha nove anni ma ne ha anche diciotto e novanta, grazie a quello “spirito del futuro” che tutti i bambini del mondo e di ogni epoca condividono. ”

Rivista Fermenti n. 234

2009, n. 234, pp. 330, € 20,00

In copertina, Gino Guida, Terra bruciata, tecnica mista su cartone.

Sommario della rivista [in formato PDF - 100 Kb]


Interventi di:
R. Alberti, G. Alvino, D. Amato, M.P. Argentieri, L. Baldo, G. Bàrberi Squarotti, E. Bellini, A. Bevilacqua, T. Brass, P. Caccamo, A. Calzolari, V. Capossela, D. Cara, M. Carlino, V. Carratoni, R. Carrieri, R. Ceccarini, M. Chiulli, M.L. Colasson, A. Contiliano, V. Crocitti, A. MR D’Agostino, A.E. De Gregorio, G. De Santi, M. De Sica, I. Delogu, D. Di Stasi, G. Duca Ruggeri, F. Faldini, R. Fascetti, E. Fenech, G. Forti, F. Franzin, P. Galvagni, G. Guida, P. Guzzi, M. Lenti, E. Lese, C. Lizzani, A. Longhi, M. Lunetta, E. Manfredi, A. Marianni, L. Massari, G. Montaldo, I. Moscati, O. Palamenga, M. Palladini, S. Pampanini, R. Piazza, M. Piazzolla, F. Pierangeli, I. Pozzoni, K. Prutkov, C. Sangiglio, A. Scarpellini, L. Sirianni, N. Soscia, G. Testa, A. Ticozzi, C. Vanzina, M. Zambrano, S. Zafirìu

Errata corrige

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Piazzolla

Assia Papp

Musica, Style e... VAMPIRI

prefazione di Elisa Davoglio

anno 2009, pp. 208, € 15,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-89934-75-3

VIDEO dell'incontro con l'autrice del 01/12/2009


“L’autrice scrive un romanzo che si affaccia al fantastico, ma trae spunto dal mondo concreto, proposto nella sua versione più disincantata e fanciullesca; i protagonisti – e soprattutto, le protagoniste – vivono le loro giornate tra scuola e amici, tra un cinema e una festa, sorvegliando con acuta malizia i propri sentimenti e cullando, senza mai cedere alla versione più sofferta, sogni d’amore tanto comuni alla loro età.
E il vampiro? Come si manifesta, come attraversa questa quotidianità spensierata che costruisce da sola il proprio incanto?
Il vampiro si fa ragazzo e si muove in questo mondo di fanciulle in fiore, osservato e talora ammirato nella sua veste più candida e invincibile; d’altronde, cosa cerca il vampiro se non l’immortalità?”

Severino Corapi

Gli eretici

anno 2009, pp. 168, € 15,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-89934-76-0


“Bisogna capire una volta e per sempre che il linguaggio delle Scritture è, soprattutto, spirituale. Coloro che presero il potere vollero dare un significato letterale alla Scrittura per servirsi degli uomini per i loro scopi di dominio e di conquiste.

Due amici di lunga data, Emilio e Rodolfo, discutono delle loro visioni del mondo, l’uno libero pensatore e amante dell’interpretazione dei testi sacri, l’altro cattolico praticante.
La narrazione di questo romanzo, in forma di dialogo, sottolinea come le divergenze di opinioni stimolino il dialogo, il confronto, la ricerca, come dove esista il dogma e la sua incondizionata accettazione, lì ristagna la mente, l’intelligenza, il progresso della conoscenza.”

Emanuela e Idalberto Fei

Le sette favole del Gatto Pedro

illustrazioni di Emanuela Fei, prefazione di Antonella Calzolari e conversazione sulle favole con Paolo Poli

anno 2009, pp. 138, € 16,00 - Genere: Favolistica
Collana: Garrula
ISBN 978-88-89934-79-1

Leggi la nota di lettura su Literary.it


C’erano una volta un Ragazzo e una Ragazza che si volevano un gran bene. Decisero di costruire la loro casa su di un’isola in mezzo al mare turchino, sotto il sole caldo del Mediterraneo (…)
Il giorno che finirono di costruire la casa, i Ragazzi uscirono a passeggiare sulla riva del mare, una lunghissima striscia di sassi e sabbia bordata di pini. Cammina cammina, ad un bel momento quasi inciamparono in una minuscola piroga seminascosta fra le radici di un albero. Dentro c’era un Miciolino chiaro chiaro che dormiva acciambellato (…) Presto i tre divennero amici e la sera, accanto al fuoco, quando era di buon umore il Gatto Pedro raccontava delle curiose storie che nessuno seppe mai se fossero inventate oppure vere.


Favole di grande evocazione affabulatoria , incorniciate in uno scorcio di vita di una tenera coppia di innamorati, sullo sfondo di un assolato Mediterraneo, le Storie del gatto Pedro non si propongono al lettore bensì si fanno leggere per il loro fascino linguistico, la multiforme scelta narrativa, le baldanzose e oniriche illustrazioni.”

AA. VV.

Antologia Nuovi Fermenti Narrativa - 3

Volume antologico con introduzione e note critiche di Donato Di Stasi

Racconti di Simona Bertocchi, Roberto De Luca, Roberto Gennaro, Giuseppe Maria Lotano, Giovanni Lupi, Maurizio Meggiorini, Maria Rizzi, Iole Simone, Mario Sodano, Rodolfo Vettorello.

anno 2009, pp. 136, € 15,00 - Genere: Narrativa
ISBN 978-88-89934-74-6

Leggi l'introduzione [in formato PDF - 200 Kb]

Leggi la nota di lettura su Literary.it

Antonella Di Renzo

Sbobinami pure!

prefazione di Susanna Schimperna, intervento di Paola Ducci

anno 2009, pp. 214, € 12,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-89934-72-2

Leggi la nota di lettura su Literary.it


“In punta di lingua un adolescente, atossico e a basso tasso alcolemico, spella tutta la cipolla del proprio nucleo familiare davanti al tavolo di uno psicoterapeuta che registra a sua insaputa le sue sedute.
A casa monosillabico, in fase confessionale mette sotto scacco anche il suo psicodottore con la sua ironia eruttiva.
'Mi hai fatto suonare tre volte. Come miagola male il tuo campanello, perché non ne metti uno più grillo! Lo sai, i miei compagni mi hanno detto di chiamarti Dr. Father, come loro fanno con tutti quei tipi da quiz multirisposta che si aggirano nella scuola per sedare i soggetti più psicomotori. Mi sembra che ti stia proprio bene. E poi tutti cercano un padre, un padrenostro, un padremio e a volte si accontentano pure di un padrevostro, perché il proprio è sempre occupato in superlavoro.'
Sua madre, mai assunta e licenziata senza integratori, decide di rimettersi sulle spalle lo zaino da studentessa per superare un impossibile concorso. Poi ci vuole coraggio per confessare ai propri figli di essere stata bocciata!
Accusata per telefono dal proprio marito di essere una donna ciucciapenne, uno schiaffo alla miseria dell’umanità intera, la madre potrebbe suicidarsi, ma non lo fa. Ha letto sui giornali troppi suicidi. È troppo facile mettere la testa dentro a un forno come ha fatto Sylvia Plath. Comincia allora a volare fuori dal nido.
Il figlio inizia a sospettarla di essersi fatta un nuovo amante e la segugia protettivo. Pensa che il suo vero Father, eclissato per lavori stradali nell’Europa dell’Est, dovrebbe controllarla di più invece di lasciargli tutto quello sbando mammifero sulle sue spalle. Solo con il rientro del padre ritorna a focalizzare il suo sguardo sulle labbra da sleccare della sua prima Caramella di Murano.”

Tommaso Putignano

Navigatori a vista

prefazione di Donato Di Stasi

anno 2009, pp. 84, € 12,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-89934-71-5


“In un paesaggio che è solo topografia di macchine, ragionato e continuo catasto di veicoli, dove i sentimenti fuggono e svolano neghittosi, l’odore forte della poesia dilaga ancora: non è vero che ci resta solo strisciare nel filiforme nulla, lasciando che ci artigli e maciulli il senso di vuoto imperante. Un altro modo di essere è possibile, un altro mondo si può intravedere nel “fiume di cadaveri e veline”, in quelle folle spaventevoli inghiottite sottoterra da fornaci elettriche, in quegli ammassi di automi semiumani che mareggiano nelle strade grigie davanti ai negozi. Tommaso Putignano si risveglia impaurito dall’incubo catatonico della postmodernità e avverte in maniera ineludibile il bisogno di costruirsi un nome e un’identità credibili, e a poco a poco gli pare di cominciare a intendere una diversa verità: la città dell’anima emerge dalle quinte di un’altra storia, recitata a forza di stupore e di disincanto, di semplicità e di radicale complessità…”

Leggi la recensione di Donato Di Stasi [in formato PDF - 200 Kb]

Leggi la nota di lettura su Literary.it

Leggi la recensione su Literary.it

Cristina Piras

Il sentiero

anno 2009, pp. 152, € 14,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-89934-70-8

Leggi la nota di lettura su Literary.it


“Silvia proprio non capiva cosa stesse accadendo. Era smarrita e disperata. Non comprendeva perché la sua vita fosse invasa da paure e angosce. Riteneva che non le mancasse nulla. Godeva di buona salute, aveva un discreto lavoro, una casa e un compagno che amava e la ricambiava. Eppure si sentiva sempre peggio. Non capiva cosa fosse quel buco nero nella sua anima. Non capiva perché il terrore si fosse impadronito della sua vita. Grazie all’amicizia di una persona speciale ed il coraggio di guardarsi veramente dentro, Silvia comprese, pian piano, che ogni essere umano ha il diritto ed il dovere di essere semplicemente quello che è, avendo il compito di realizzare i propri sogni. E proprio questi rappresentano il “Sentiero” che ognuno dovrebbe percorrere.”

Anton Pasterius

L'attesa e l'ascolto
Storia di triangoli e altri poligoni

Prefazione e note di Max Bobor. In copertina, Isole, bronzo, di Roberto Gnozzi. All'interno foto di A. Pasterius

anno 2009, pp. 102, € 12,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-89934-69-2

Leggi la nota di lettura su Literary.it


“Una storia appassionante tutta da leggere sulla relazione d’amore di due giovani, A’Isha e Jules, che si trovano e si perdono continuamente, fino alla sorpresa finale. Un gioco d’amore impossibile tra l’attendere e l’ascoltare, un raffinato divertissement letterario dove l’Eros si dipana tra cultura, ironia e una sessualità vissuta attraverso i nodi e gli snodi del classico triangolo. Un pastiche avvincente pieno di colpi di scena, condotto sulla linea d’una continua ambiguità narrativa, una nuova elegante maleducazione sentimentale di stampo francese, ambientata nella Parigi più affascinante.”

Guarda alcune foto dell'autore

Pasquale Totaro-Ziella

Quasi un madrigale

anno 2009, pp. 128, € 15,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-89934-52-4

Leggi la nota di lettura su Literary.it

Leggi la recensione su Literary.it

Lerri Baldo

Taci come il mare

anno 2009, pp. 88, € 13,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-89934-90-6

Leggi la recensione da "Il Trentino" del 16/12/2009

Leggi la nota di lettura su Literary.it n. 8/2009

Leggi la recensione su Literary.it n. 9/2009

Leggi la recensione su Literary.it n. 6/2011


“Lerri Baldo in Taci come il mare si sdoppia per partecipare ad un ciclo naturale fatto di coinvolgimenti e denunce. I suoi limpidi strali non sono sfoghi, ma sottolineature di una società che predica una vita indifferente, tramite illusioni dei media, nostro pane quotidiano.”

Velso Mucci

Tempo e maree
(Poesie scelte 1930-1964)

a cura e con introduzione di Massimo Raffaeli

anno 2009, pp. 86, € 12,00 - Genere: Poesia
Collana: Collana Nuovi Fermenti / Classici italiani
ISBN 978-88-89934-94-4

Leggi la nota di lettura su Literary.it n. 8/2009

Leggi la recensione su Literary.it n. 9/2009

Leggi la recensione su Literary.it n. 6/2011

Leggi la recensione dal supplemento de "Il Manifesto" del 09/01/2010

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Piazzolla

Gualberto Alvino

Peccati di lingua
Scritti su Sandro Sinigaglia

postfazione di Pietro Gibellini

anno 2009, pp. 144, € 15,00 - Genere: Saggistica
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-89934-92-0

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Piazzolla

Leggi la nota di lettura su Literary.it

Sito internet dell'autore

Segnalazione su "Wikio"

Noemi Israel

Tertium non datur

prefazione di Marco Palladini. Copertina di Paolo Marani

anno 2009, pp. 84, € 10,00 - Genere: Teatro
Collana: Nuovi Fermenti/Teatro
ISBN 978-88-89934-68-5

Terzo posto nella sezione teatro al Premio internazionale "Mecenate" 2009

Leggi la nota di lettura su Literary.it

Leggi la recensione su Literary.it

Foto della presentazione 19/01/2009


“Nel testo della Israel pulsa, in definitiva, una sostenibile leggerezza dell’essere e la sua temperatura di gradevole commedia di costume si conserva brillante anche nel coup terminale, che inscena un piccolo rovesciamento meta-teatrale. È un finale a sorpresa che è a mezzo tra la burlevole presa per i fondelli e la verfremdung, lo ‘straniamento’ brechtiano, e mi sembra come l’ultima zampata dell’Autore che non rinuncia, anche in limine, a firmare la virtuale regia della sua opera. Diceva lo scrittore e critico viennese Alfred Polgar: “A teatro proprio ciò che è naturale produce talvolta effetti innaturali, ed essere semplici è tutt’altro che semplice”. Questa commedia, né innaturale né complicata o semplicistica, mi pare che abbia bravamente tenuto conto dell’avvertenza.” (dalla prefazione)

Benedetto Cacchioni

La morte mi ha salvato la vita

copertina di Giovanni Pierattini

anno 2009, pp. 92, € 14,00 - Genere: Teatro
Collana: Nuovi Fermenti/Teatro
ISBN 978-88-89934-65-4

Vincitore del Premio teatrale "Angelo Musco" 2008, sezione Teatro inedito

Vincitore del "Premio letterario Merano Europa 2009", sezione teatrale

Leggi la nota di lettura su Literary.it

Leggi la recensione su Literary.it


“Benedetto Cacchioni gioca la sua carta vincente utilizzando un canovaccio ricco di variegate possibilità che rendono fresca e friabile l’opera sin dalla prima scena che si avvale di un prestigioso gioco di equivoci ben dosati. I Personaggi sono anch’essi ben delineati, figure di un oggi che evidenzia virtù e vizi del nostro tempo. L’autore ci fa soffermare su un tema abbastanza serio quale è la morte che tuttavia viene trattato in modo accattivante al punto da farci sorridere e ridere. Le battute sono cesellate con naturalezza e versatilità, il gioco di parole è ben dosato e sa colpire al momento giusto.” (dalla motivazione per il conferimento del Premio "Angelo Musco 2008")

Massimiliano Chiamenti

adel & c.

anno 2009, pp. 116, € 14,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-89934-66-1

Leggi la nota di lettura su Literary.it

Leggi la recensione su Literary.it


“...nel mondo tutto, tutto è economico, e la fame e la tabe e la necrosi incidono le vene del cervello scavandovi rughe asfaltate di sangue livido. non resta che arrendersi. e attendere l’inevitabile. non resta che cercare di conciliare il bianco con il nero, almeno in qualche raro punto, oasi, tenda sbattuta dal vento gelido di un fuoco torrido.”

Vincent Blacksmith

Sangue semente

anno 2009, pp. 128, € 14,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-89934-67-8

Leggi la nota di lettura su Literary.it

Leggi la recensione su Literary.it


“Era un pomeriggio come gli altri, uno di quei pomeriggi in cui il caldo a Palermo è fuoco. Era proprio uno di quei giorni, con asfissianti folate di vento di scirocco. Rovente, ma nulla in confronto all’inferno che per Lorenzo sarebbe stato a quarantun anni!”
Questo è l'incipit del romanzo Sangue semente, un romanzo che potrebbe essere meglio definito come una "psicotragicommedia" dei nostri tempi. La storia del curioso e goffo protagonista, Lorenzo Tortorella, si svolge tra Palermo e Trento. Il fantasma di se stesso più grande di lui, apparendogli in sogno, lo perseguita con il vano tentativo di cambiare il corso della sua vita. I dialoghi tra i due, rilevano una dicotomia, che rimandano alla stessa realtà in cui vivono e diventano perciò esilaranti e drammatici al contempo. Lo stile narrativo è contradditorio, come contraddittorio è lo stesso carattere del personaggio principale. La narrazione spesso enfatica, punta molto sul pathos e sull'uso di logorroiche parole auliche. Metafore, neologismi, e dotte citazioni si contrappongono volutamente ad uno stile che anche nei dialoghi suona decisamente modernamente veloce. Una scelta stilistica contraddittoria, ben precisa, che si trasferisce coerentemente sulla stessa complicata contraddittorietà del protagonista sdoppiato tra realtà e sogno, tra bene e male, tra tragedia e commedia, facendone emergere una ricchezza caratteriale come in una tela policromatica: comicità, frivolezza, infantilismo, fanno, perciò, da contraltare alla profonda coscienza di sé, all'autoanalisi esasperata, alla tragedia degli avvenimenti, a brillanti invenzioni paradossali, fornendo un quadro dai tantissimi colori vivaci.

Vai al blog dell'autore

Marco Palladini

I Teatronauti del Chaos
La scena sperimentale e postmoderna in Italia (1976-2008)

prefazione di Antonio Attisani

anno 2009, pp. 276, € 20,00 - Genere: Saggistica
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-89934-63-0

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Piazzolla

Leggi la prefazione [in formato PDF - 150 Kb]

Leggi indice dei nomi, delle compagnie e degli spettacoli [in formato PDF - 200 Kb]

Leggi la recensione di Carla Guidi del 03/05/2009

Leggi la nota critica di Stefano Casi uscita sulla web-review "Il Suggeritore"

Leggi la recensione di Marco Buzzi Maresca

Leggi la recensione di Attilio Scarpellini da "Fermenti" n. 234

Leggi la recensione di Mario Lunetta da "Ridotto", n. 7/8, luglio/agosto 2010

Video della presentazione presso il Teatro India - 17/11/2009

Velio Carratoni

Hai usato il suo corpo

prefazione di Domenico Cara. Copertina e tavole di Alessandro Monti

anno 2009, pp. 208, € 13,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-89934-42-5


“Ho letto con molto interesse e piacere i tuoi racconti avventurosi, bizzarri, curiosi, contraddittori, giocosi e un poco anche drammatici d'amore, di sesso, di invenzioni, di stupori vitali... Sai raccontare con grande eleganza e con saporosa alacrità...” Giorgio Bàrberi Squarotti

Leggi la prefazione [in formato PDF - 200 Kb]

Alcune delle tavole presenti nel volume [in formato PDF - 100 Kb]

Nota biografica di Alessandro Monti [in formato PDF - 50 Kb]

Leggi la recensione-saggio di Donato Di Stasi [in formato PDF - 100 Kb]

Leggi la nota di lettura su Literary.it

Leggi la recensione su Literary.it

Leggi la recensione di Maria Lenti da "Contemporart" [in formato PDF - 50 Kb]

Leggi la recensione su La Recherche.it

Leggi la recensione di Gianluca Di Stefano

Daniela Torella

Il crepuscolo degli dei

anno 2009, pp. 404, € 15,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-89934-64-7


“Vienne, impero d'Occidente, seconda metà del IV secolo d.C. un giovane ufficiale dell'esercito della Gallia, al servizio dell'imperatore Giuliano, riceve un incarico un po' inconsueto. Stavolta non si tratta di combattere contro i barbari che insidiano i confini, ma di cercare una persona scomparsa, un lontano parente dell'imperatore la cui esistenza non è certa, ma che, se esistesse, potrebbe sconvolgere i già fragili equilibri politici su cui si regge un impero ormai barcollante. Una persona che finirà per mettere in crisi coscienze, in particolare quella del protagonista, costringendolo a una inattesa quanto necessaria ricerca di se stesso, e imponendogli nel finale una verità dolorosa, lacerante, nella quale oscure reminescenze del passato s'intrecceranno con sinistre profezie di distruzione.”

Rivista Fermenti n. 233

2009, n. 233, pp. 468, € 23,00

In copertina, Edolo Masci, Fidanzatina, acquerello su carta.

Sommario della rivista [in formato PDF - 100 Kb]


Interventi di:
G. Alvino, D. Amato, M.P. Argentieri, N. Balestrini, M. Ballabene, G. Bàrberi Squarotti, H. Bingel, G. Bova,
F. Brugnaro, A. Calzolari, V. Capossela, D. Cara, V. Carratoni, N. Cavalera, C. Chetry, M. Chiulli, M. Cohen,
B. Conte, A. Contiliano, D. Dalmiglio, A.E. De Gregorio, G. De Santi, A. Del Guercio, D. Di Stasi, G. Duca Ruggeri, G. Fontana, G. Forti, G. Gallo, P. Galvagni, A. Jega, M. Lenti, B. Lepkyj, E. Lese, F. Lioce, O. Liuzzi, N. Lorenzini, M. Lunetta, M. Martelli, E. Masci, P. Meli, L. Morricone, M. Palladini, L. Palma, G. Palumbo,
P. Pepe, E. Petrosillo, M. Piazzolla, C. Rendina, J. Ritsos, A. Rosselli, P. Sanavio, C. Sangiglio, T. Ševcenko, A. Spagnuolo, V. Symonenko, G. Vasile, V. Zeichen.

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Piazzolla

Giacomo Bronzino

Uno sconosciuto nel passato

anno 2009, pp. 164, € 15,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-89934-62-3

Guarda il BOOKTRAILER - da YouTube


“Per chi ama attingere notizie sulla città di Siracusa e su personaggi come Archimede, il console Claudio Marcello, i condottieri Epicide e Ippocrate.
Per chi ama la fantasia rivissuta nel contesto storico. E tra tante vicende e congetture sulla capitale della Magna Grecia, dalle pagine rivivono molti riferimenti alla Sicilia di oggi e di sempre.”

Stanislao Zazo

Tramonto

Prefazione di Aldo Onorati

anno 2009, pp. 354, € 19,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-89934-59-3


“Dall’8 settembre all’uccisione di Ciano, all’attentato a Hitler, le vicende del tramonto di un’epoca, della fine di una famiglia nobile e di tante vite spezzate da un conflitto che muta gli esseri da dentro.”

Alessandro Ticozzi

L'Italia di Alberto Sordi

Prefazione di Gualtiero De Santi

anno 2009, pp. 134, € 15,00 - Genere: Saggistica
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-89934-57-9

Il volume riporta interventi di Paolo Bonolis, Ugo Gregoretti, Carlo Lizzani, Luigi Magni, Mario Monicelli, Franca Valeri, rilasciati per l'occasione.


Trent’anni dopo la Storia di un Italiano televisiva, un saggio che racconta la Storia d’Italia attraverso i film di Alberto Sordi, dalla Roma papalina fino a Tangentopoli e Berlusconi.


“Alberto Sordi amava dire che la sua carriera era la storia tipica di un italiano comune: in questo nobilitando il suo “tipo” cinematografico sul piano dei costumi civili, ma anche oscurando gli aspetti invece più intrinseci della sua natura formale, quelli insomma più viscerali e “dialettali”. In questo senso il saggio che qui presentiamo potrebbe essere l’avvio – anche per il giovane studioso che l’ha scritto – di una più vasta ricerca che, operando criticamente sul crinale tra la storia della società e il profilo dei caratteri cinematografici, conduca, anche se del caso con l’ausilio delle nuove metodologie offerte ad esempio dai Cultural Studies, a risultati e a riscontri non solo importanti ma forse persino inattesi.”

Elisa Stefania Tropea

La centesima luna

anno 2009, pp. 126, € 12,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-89934-58-6


“Tutto è rito ad Inishmaan.
Siamo in una terra mitica con i propri tempi, regolata da norme differenti dalle nostre, dove vige il rispetto dell’umano, della natura, dei propri corpi e dei desideri; dove esiste una “comunione senza domande”, in cui si offrono “sorrisi senza la smania di domandare”. Una terra in cui ogni scelta individuale viene rispettata senza passare per il giudizio o il sezionamento altrui. Non si guardano con sospetto le decisioni, né si alza il sopracciglio verso ciò che potrebbe, secondo una logica comune, apparire un errore. In altre parole, Inishmaan diventa per la protagonista l’unico luogo possibile per una rinascita e per un ritorno consapevole alla vita di sempre. È divenuta più adulta, riuscendo anche a comprendere il proprio corpo e i suoi segnali. Alla fine della lettura, le sue sensazioni sono divenute le nostre.”

Leggi la recensione su "Calabria Ora" del 09/02/2009

Leggi la nota di lettura da Literary.it

Leggi la recensione da Literary.it

Leggi la recensione da Radio Ciroma

Pagina Facebook del libro

Roberto Sacchetti

Cascina e castello

a cura e con introduzione di Francesco Lioce. Postfazione di Gualtiero De Santi

anno 2009, pp. 120, € 14,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti / Classici italiani
ISBN 978-88-89934-61-6

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Piazzolla

Leggi la nota biografica dell'autore [in formato PDF - 150 Kb]

Leggi la nota del curatore [in formato PDF - 50 Kb]

Leggi la recensione di Gianfranco Franchi

Leggi la recensione di Marco Cipollini da "Il Segno di Empoli" n. 79, 2009

Assia Papp

Quel maledetto autografo di Bill Kaulitz

Prefazione di Susanna Schimperna

anno 2008, pp. 114, € 14,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-89934-60-9

30/12/2008 - Rai Radio Due - Susanna Schimperna parla del volume

FOTO della presentazione del 04/03/2009

VIDEO della presentazione del 04/03/2009

VIDEO dell'incontro con l'autrice del 01/12/2009


“Sono vivaci e premurose, piene di calore e ipersensibili. Possono piangere di rabbia. Ridere per mascherare la timidezza. Innamorarsi contemporaneamente di un cantante pop che vive a Berlino e di un compagno di scuola che incontrano ogni giorno. Essere maligne e generose, farsi i dispetti e mostrarsi grandiose nei momenti difficili. Una cosa sicuramente non sono, queste adolescenti shopping-addicted di Assia Papp: incuranti, accidiose. In un momento in cui gli adulti si accaniscono su una generazione che definiscono torpida e temono irredimibile, Assia ci racconta invece di ragazzine che pur non avendo una vita straordinaria – perché è in un quartiere bene di Roma che sono nate e cresciute – alla straordinarietà sono disponibili.”

Enzo Villani

Girasoli bruciati

Prefazione di G.P. Bona

anno 2008, pp. 116, € 13,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-89934-56-2

Leggi la prefazione [in formato PDF - 200 Kb]

Marino Piazzolla

I fiori del dolore
Florile Durerii

Edizione in italiano e rumeno con testo a fronte de Lo strappo, Il Pianeta nero e Lettere della sposa demente. Traduzione a cura di Geo Vasile.
Introduzioni ai testi di Giacinto Spagnoletti, Donato Di Stasi, Emerico Giachery.
Interventi critici di Antonella Calzolari, Dario Bellezza, Paolo Marletta, Cristanziano Serricchio, Donato Di Stasi, Giovanni Battista Bronzini, Giacinto Spagnoletti, Giuseppe Lago, Paola Culicelli.

anno 2008, pp. 274, € 13,00 - lei 480 Genere: Poesia
Collana: Letteratura internazionale
ISBN 978-88-89934-53-1

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Piazzolla

Mihai Eminescu

Iperione
POESIE SCELTE

Versione italiana, commenti critici e biobibliografia a cura di Geo Vasile.
Postfazione di Fulvio Del Fabbro.

anno 2008, pp. 200, € 10,00 Genere: Poesia
Collana: Letteratura internazionale
ISBN 978-88-89934-54-8

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Piazzolla

George Bacovia

Piombo. Versi
PLUMB. VERSURI

Antologia romeno-italiana.
Saggio critico e biobibliografia a cura di Geo Vasile.

anno 2008, pp. 120, € 10,00 Genere: Poesia
Collana: Letteratura internazionale
ISBN 978-88-89934-55-5

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Piazzolla

Sergio Gatti

La dottrina segreta ebraica alla luce della teoria sul Serpente Piumato

Nota introduttiva di Francesco Rocco Arena, prefazione di Franco Campegiani

anno 2008, pp. 166, € 16,00 - Genere: Saggistica
Collana: Nuovi Fermenti/Saggistica
ISBN 978-88-89934-50-0

Leggi la nota [in formato PDF - 150 Kb]

Leggi la SCHEDA INTRODUTTIVA al testo [in formato PDF - 400 Kb]



“Una originale interpretazione della tradizione ebraica secondo cui questa va inserita in un contesto più ampio, collegata ad altre tradizioni locali.
Tutte le tradizioni religiose, compresa quella ebraica, si innestano nel culto di diffusione mondiale che fu – e in alcuni casi tuttora è – tributato al dio-pianeta denominato nel linguaggio mitico, “Serpente Piumato”. La via verso la conoscenza è indicata dai simboli, ed è lastricata di astronomia.”

Antonella Calzolari

Voglio raccontarti...

Illustrazioni di Maria Pia Donzello

anno 2008, pp. 90, € 10,00 - Genere: Letteratura per ragazzi
Collana: Garrula
ISBN 978-88-89934-51-7

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Piazzolla


“Voglio raccontarti di qualcosa che certamente ti sembrerà strana se cerchi di capirla, perciò ti chiedo soltanto di ascoltarla e immaginarla.
Se ti va di entrare in un mondo fantastico, dove i fiori camminano, le nuvole si arrabbiano ed esiste il paese dei castelli in aria, prova a leggere queste pagine e lasciati trasportare nell’arcobaleno delle sue immagini.”

Leda Palma

Ingiurie e silenzi

Nota di Manuela Dviri, prefazione di Maria Carminati

anno 2008, pp. 102, € 12,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-89934-48-7

Leggi la prefazione [in formato PDF - 200 Kb]

Leggi la nota di lettura su Literary.it n. 7/2011

Salvatore Malizia

Rami di parole

Presentazione di Pier Luigi Scapicchio

anno 2008, pp. 36, € 6,00 - Genere: Poesia
Collana: Nuovi Fermenti/Poesia
ISBN 978-88-89934-49-4

Leggi la presentazione [in formato PDF - 150 Kb]



L’autore devolve i suoi diritti all’Associazione Alzheimer Uniti Roma Onlus, via Poerio 100 - 00152 Roma.

AA. VV.

Antologia Nuovi Fermenti Poesia - 2

Volume antologico con introduzione e note critiche di Donato Di Stasi

Testi poetici di G. Bàrberi Squarotti, F. Campegiani, M. Favale,M. Fondi, M. Lanciotti, S. Malizia, S. Mazzacurati,G.F. Nieddu, A. Onorati, A. Pasterius, L. Vasile.

anno 2008, pp. 146, € 14,00 - Genere: POESIA
ISBN 978-88-89934-46-3

Leggi l'introduzione [in formato PDF - 200 Kb]

Nanni Balestrini

Sconnessioni

A cura di Gualberto Alvino.
All'interno, dodici immagini a colori dell'autore riprodotte per gentile concessione del Museion - Museo d'arte moderna e contemporanea di Bolzano (Archivio di Nuova Scrittura - Paolo Della Grazia). Foto di Nicola Eccher.

anno 2008, pp. 80, € 15,00 - Genere: Poesia
Collana: Letteratura internazionale/Classici italiani del Novecento
ISBN 978-88-89934-47-0

Pubblicato in collaborazione con la Fondazione Piazzolla

Leggi alcune poesie [in formato PDF - 200 Kb]

Antonella Mei

Cronaca di una separazione

Introduzione di Walter Mauro

anno 2008, pp. 126, € 12,00 - Genere: Narrativa
Collana: Nuovi Fermenti/Narrativa
ISBN 978-88-89934-44-9

Leggi l'introduzione [in formato PDF - 150 Kb]

Leggi la recensione da "Italia Sera" del 16/04/2008

Leggi la recensione dalla rivista SIAE "VIVAVERDI" n.1, 2010

Video della presentazione del 05/04/2008

Serena Caramitti

Ki 6?

anno 2008, pp. 146, € 14,00 - Genere: NARRATIVA
ISBN 978-88-89934-45-6

«Innamorata della sua vita bislacca», Silvia sfida solitudine, malattia e menzogna con il sogno, la fantasia e l’illusione, in un crescendo che porterà ad un epilogo inatteso e sconcertante. In questa sua difficile battaglia il computer diventa per la protagonista, una pittrice romana che ha perso il suo compagno, lo strumento prezioso con cui chattare via Internet e conoscere Nino-Suk il mentitore e l’amico Trovatore.
«Catturata nella ragnatela» di un uomo che ha fatto della menzogna il suo mestiere, diffidenza, dubbio e sospetto diventano per Silvia-Beppefen-Leonora l’unica chiave di lettura di un rapporto difficile e deludente.
La protagonista indossa la maschera delle chat per difendersi dal dolore della sua esistenza: il presente sbiadisce e, perché faccia meno male, diventa anzitempo un ricordo dato in custodia a una dimensione virtuale, mentre il passato, ancora così vivo nelle pagine in cui Silvia evoca episodi della sua vita, sembra quasi imporsi alla realtà quotidiana.
Nel romanzo i rapporti interpersonali si sviluppano su due piani, virtuale e reale, alternati in un intreccio singolare, quasi in uno scambio di modalità. Così il rapporto on line di Silvia con il Trovatore si trasforma in un’amicizia autentica e profonda, mentre quello personale con Nino ristagna nella finzione, cancellando più di un luogo comune: il primo che da un mezzo virtuale possano nascere solo relazioni superficiali ed effimere, il secondo che l’utilizzo sistematico delle chat come surrogato di incontri personali sia appannaggio quasi esclusivo dei giovanissimi, il terzo che il rapporto via e-mail, ultimo nella scala gerarchica delle forme di comunicazione, sia destinato a persone di basso profilo culturale. «Il male della solitudine ha radici lontane» e ogni strumento è buono per combatterlo.
La complessità del romanzo Ki 6? viene proposta dall’autrice con una fluidità narrativa che attinge dalla sua esperienza poetica e musicale ritmo, linguaggio e struttura. Il risultato è un libro estremamente attuale, che muove i suoi passi seguendo il disegno segreto di relazioni umane sempre più complesse.



“Leggo il tuo romanzo con molta ammirazione, perché per linguaggio, vicenda, alternanza di drammaticità e di stupori, è davvero un rinnovamento radicale del genere romanzo, così rapido, essenziale, nervoso, fino alla catastrofe.” G. Bàrberi Squarotti